Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus Toscana, l'appello di Mazzeo: "Sensibile aumento di casi, vaccinarsi è fondamentale"

Il presidente del consiglio regionale: "Vaccini fondamentali per prevenire infezioni, ricoveri e decessi"

"In questi giorni in Toscana stanno aumentando sensibilmente i casi, anche oggi 191 casi e 9,5% di prime diagnosi positive, ma le ospedalizzazioni, soprattutto quelle in terapia intensiva (16 ricoverati) restano stabili, questo grazie al fatto che quasi il 60% dei toscani ha ricevuto almeno una dose di vaccino". Ad affermarlo è il presidente del consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, che in un post su Facebook ricorda come "da mercoledì 21 luglio sarà possibile anche anticipare la seconda dose per gli over 60 che hanno fatto il vaccino AstraZeneca, mentre dalla prossima settimana torneranno i last minute. Insomma care toscane e cari toscani, vaccinatevi - invita Mazzeo -: solo così non ci saranno nuove chiusure, potremmo tornare alla normalità quando raggiungeremo l'immunità di gregge e finalmente avremo sconfitto definitivamente il Covid".

Vaccino Covid, anticipo seconde dosi e last minute prima somministrazione: ecco come fare

Mazzeo: "Vaccini fondamentali per prevenire infezioni, ricoveri e decessi" 

Antonio MazzeoPiù in generale Mazzeo scrive: "Il rapporto più aggiornato dell'Istituto Superiore di Sanità, che comprende gli ultimi 30 giorni, dà i seguenti risultati - spiega Mazzeo -: l'efficacia del vaccino nel prevenire l'infezione è superiore al 88% (al 70% con una dose). Inoltre l'efficacia nel prevenire l'ospedalizzazione sale all' 80,8% con ciclo incompleto e al 94,6% con ciclo completo, mentre nel prevenire i ricoveri in terapia intensiva l'efficacia è pari all'88,1% con ciclo incompleto e al 97,3% con ciclo completo. Sui decessi, infine, il dato è ancora più incoraggiante: l'efficacia è pari a 79% con una dose e al 95,8% con ciclo completo".

"Altri dati che indicano che la campagna vaccinale funziona arrivano dal Regno Unito - conclude Mazzeo -: la letalità calcolata dell'infezione nell'autunno-inverno 2020 è stata del 1,014%, cosa che ha costretto appunto il governo britannico al lockdown: ora con la campagna vaccinale la letalità è scesa al 0.095%, circa 11 volte più bassa (e questo nonostante la variante Delta). E non è l'effetto della stagionalità, perchè ad esempio in Russia dove i vaccinati sono molti meno la letalità in questo periodo a causa della variante delta è salita al 3.03%, mentre in autunno/inverno era simile al dato inglese: 1.69%".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Toscana, l'appello di Mazzeo: "Sensibile aumento di casi, vaccinarsi è fondamentale"

LivornoToday è in caricamento