rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Piombino

Ricatta una famiglia minacciando di divulgare le foto della figlia minorenne nuda: 16enne arrestato per estorsione

Il ragazzo si era fatto consegnare 2.500 euro dalla madre della vittima: "Se non paghi, anche tuo marito vedrà quelle immagini". Adesso si trova in un carcere minorile

Quando le ha chiesto 2.500 euro per evitare che anche suo marito vedesse le foto della figlia minorenne nuda, ha finto di cedere al ricatto di un ragazzo, denunciando subito quanto stava accadendo al commissariato di polizia di Piombino. Ed è proprio grazie all'intervento degli agenti che un sedicenne di origine marocchine, già noto alle forze dell'ordine, è stato colto in flagranza di reato ed arrestato per estorsione a sfondo sessuale nei confronti di una coetanea italiana e della famiglia. Adesso, dopo la convalida del giudice, si trova nel carcere minorile di Nisida.

I fatti risalgono a qualche giorno fa, quando la madre della vittima riceve una telefonata in cui il giovanissimo chiede alla donna di controllare la cassetta della posta, dove avrebbe trovato qualcosa di suo interesse. È effettivamente qui che la donna scopre una lettera e alcune foto della figlia svestita, riconoscibile da alcuni particolari anche se non ritratta in volto. Allegato al tutto, la richiesta di 2.500 euro, da consegnare secondo precise modalità per evitare che il materiale compromettente finisse anche nelle mani del padre.

Mantenuto il contatto con la famiglia attraverso il profilo Instagram della sorella maggiorenne della vittima, il sedicenne si presenta così al luogo dello scambio in una piazza del centro di Piombino, chiedendo poi di lasciare il denaro in una cassetta pubblicitaria. Ignaro del servizio di appostamento organizzato dalla squadra anticrimine del commissariato di polizia, il ragazzo preleva quindi la busta con i soldi ma subito dopo viene fermato dagli agenti che, insieme alle banconote precedentemente contrassegnate, lo trovano pure in possesso di 47 grammi di hashish.  Arrestato per estorsione, il sedicenne sarà infine accompagnato in carcere all'Istituto penale per i minorenni di Nisida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricatta una famiglia minacciando di divulgare le foto della figlia minorenne nuda: 16enne arrestato per estorsione

LivornoToday è in caricamento