Fi-Pi-Li, riaperto dopo dodici anni lo svincolo "Livorno porto". Salvetti: "Accesso più facile per la Darsena Toscana"

Sarà nuovamente percorribile la rampa di via Quaglierini dove nel 2008 si aprì una voragine. L'assessore Ceccarelli: "È stato un intervento complesso"

foto Regione Toscana

Era il 27 marzo 2008 quando si aprì una voragine nella rampa della superstrada Fi-Pi-Li in corrispondenza del ponte di Via Quaglierini. Da allora sono passati oltre 12 anni prima che la superstrada fosse nuovamente percorribile e oggi, giovedì 18 giugno, le auto sono finalmente tornate in quel tratto. "È stato un intervento complesso - le parole dell'assessore regionale alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - e adesso è possibile usare la bretella di uscita dello svincolo Livorno Porto. Adesso rimangono da concludere i lavori sulla carreggiata nord della superstrada, all'altezza dello svincolo. Abbiamo deciso di dare priorità alle operazioni su via Quaglierini per ridurre i disagi agli utenti per gli spostamenti da e per la costa durante la stagione balneare". Il costo complessivo dei lavori ammonta a 3 milioni 370mila euro di cui 2 milioni e 250mila euro provengono dalla Regione, il resto dalla Provincia di Livorno. All'inaugurazione dello svincolo erano presenti anche il sindaco Luca Salvetti,  i consiglieri regionali Francesco Gazzetti e Giovanni Biasci e il presidente dell'Autorità portuale Stefano Corsini. 

Salvetti sulla riapertura dello svincolo in via Quaglierini: "Accesso più facile alla Darsena Toscana"

Il sindaco di Livorno commenta positivamente la riapertura: "Con la praticabilità dello svincolo diviene finalmente più semplice raggiungere per tutti i toscani la zona di Livorno nord, Calambrone e Tirrenia, con tutto ciò che questo comporta a livello di viabilità generale. Sarà comunque importante, questa viabilità, anche per motivi legati allo sviluppo economico dell'area, permettendo un più facile e veloce accesso alla darsena Toscana e in prospettiva alla darsena Europa”. Sulla stessa linea d'onda anche Corsini: "Siamo molto soddisfatti di questa inaugurazione che avrà un ruolo strategico anche per lo sviluppo del porto di Livorno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ceccarelli: "Cercato di ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti"

L'assessore regionale sottolinea quanto fatto dalla Toscana in questi anni: "In questo periodo si è reso necessario  realizzare una viabilità provvisoria per cercare di ridurre al minimo i  disagi, cercando al tempo stesso di portare avanti i lavori”.  Come è noto, sottolineano da palazzo Guadagni Strozzi Sacrati, la frana di via Quaglierini è divenuta questione di competenza regionale dal 2016. La Regione si subito adoperata per accelerare la soluzione dei problemi ereditati dalla precedente gestione e per adeguare le procedure di gara al nuovo codice degli appalti, più volte modificato. I lavori sono  stati aggiudicati a ottobre 2018 ad un raggruppamento temporaneo di imprese con sede legale a Pomarance (Pisa). La consegna definitiva risale al 7 gennaio 2019 e, nonostante l'emergenza sanitaria, il raggruppamento temporaneo di imprese che ha ottenuto l'appalto, è riuscito a proseguire nelle attività di cantiere e a portare avanti le lavorazioni con alcune difficoltà per l'approvvigionamento dei materiali  da costruzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento