rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Garibaldi / Piazza Garibaldi

Piazza Garibaldi, violenta lite a colpi di spada e catene. I residenti: "Abbiamo paura a uscire"

L'episodio è avvenuto in pieno pomeriggio tra lo stupore dei residenti del quartiere: "Questa zona è tornata ad essere una terra di nessuno"

Violenta lite in piazza Garibaldi verso le 16 di martedì 3 settembre. Due uomini, per motivi ancora da chiarire, si sono presi a pugni vicino a un minimarket e uno dei due è stato ferito con una catena. Il malcapitato prima è scappato, ma poco dopo è tornato sui suoi passi armato di una spada, tra lo stupore di commercianti e residenti, e si è diretto verso un gruppo di persone che stazionavano fuori dal supermercato. Dopo aver riconosciuto il suo aggressore, è iniziata una seconda colluttazione fatta di lancio di bottiglie di birra che hanno rotto il vetro di una macchina in sosta. Inoltre, l'uomo armato di spada ha afferrato per il collo l'altro litigante minacciandolo di morte.

I residenti, preoccupati da quanto stava accadendo, hanno chiamato la polizia che ha inviato sul posto le volanti. Gli agenti, una volta arrivati, hanno trovato una situazione ben diversa da quella descritta. Dei due litiganti non c'era infatti più traccia e nessuno è riuscito a fornire ai poliziotti indicazioni utili per ricostruire con esattezza l'accaduto. In piazza Garibaldi è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri in supporto alla polizia. 

Un residente: "Siamo stufi di questa situazione, abbiamo paura"

"Non ce la facciamo più - commenta un residente - tutti i giorni succede qualcosa. Da quando è cambiata l'amministrazione la piazza è tornata ad essere zona di nessuno, ci sono meno controlli e meno iniziative. Chiediamo al sindaco, al questore e al prefetto che vengano intensificati i controlli nella zona, perché non è possibile che alle 16, in pieno pomeriggio, ci siano persone che vadano a giro con una spada. Ci sentiamo tutti in pericolo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi, violenta lite a colpi di spada e catene. I residenti: "Abbiamo paura a uscire"

LivornoToday è in caricamento