rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Lupi in Val di Cornia, l'Osservatorio: "Non sono pericolosi per l'uomo"

Gli esperti provano a rispondere alle numerose domande dopo i molti avvistamenti da inizio anno

A inizio gennaio si sono moltiplicate le segnalazioni di lupi soprattutto nelle campagne della Val di Cornia. In tanti, quando vedono questo splendido animale, si chiedono che fare e se è pericoloso per l'uomo. A cercare di rispondere a tutte queste domande ci ha provato l'Osservatorio del territorio che prova a tranquillizzare chiunque abbia l'occasione di incontrare l'animale. "I Lupi odierni - le parole affidate a un lungo post Facebook - sono geneticamente uguali a quelli che vennero decimati in passato e nessun esemplare è mai stato introdotto dall’esterno. È bene ricordare che non si avvicinano mai ad animali tenuti accanto a noi perché di noi hanno timore: cani di piccola o media taglia sono stati predati solamente se da soli, sia liberi che incatenati in ambiti non recintati".

Nessun pericolo quindi per l'uomo: "In tutta Europa non esistono assolutamente casi reali di aggressioni ad esseri umani. Se durante un'escursione nella natura vi trovate di fronte ad un animale selvatico che vi fronteggia e vi minaccia, non siete sotto attacco ma solo dinanzi ad un esemplare disturbato o impaurito dalla vostra presenza che vi sta intimando di allontanarvi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupi in Val di Cornia, l'Osservatorio: "Non sono pericolosi per l'uomo"

LivornoToday è in caricamento