menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shangai, occupa abusivamente una casa popolare con la figlia di tre mesi: allontanata dalla municipale

Le azioni della donna, che ha scardinato la grata della porta d'ingresso, non sono passate inosservate e i vicini hanno avvisato le forze dell'ordine

Si è ritrovata senza un tetto sotto il quale stare e, avendo con sé una figlia di solamente tre mesi, ha tentato, nella mattina del 24 gennaio, di occupare abusivamente una casa popolare in zona Shangai che, al momento, era vuota. La donna, un'italiana di circa 30 anni, nei giorni precendenti all'occpuazione avrebbe citofonato alle varie abitazioni per capire quale fosse libera. Una volta individuata, forse con l'aiuto di una seconda persona, ha forzato i cardini della grata che tenevano chiusa la porta d'ingresso ed è entrata nell'appartamento. Le sue azioni però non sono certo passate inosservate ai vicini che, insospettiti, hanno subito avvisato la polizia municipale.

Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno constatato l'effrazione e, appena la madre è uscita insieme alla figlia piccola, si sono messi davanti l'ingresso dell'abitazione aspettando che le due tornassero. La donna, al rientro, ha provato a spiegare la situazione ai poliziotti che, tuttavia, le hanno impedito di tornare all'interno dell'appartamento invitandola ad allontanarsi. La porta, per evitare altre azioni simili, è stata murata mentre la donna è stata identificata e, quasi sicuramente, nei prossimi giorni verrà denunciata per occupazione abusiva e danneggiamento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento