rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

'Orto in Condotta', il mercatino contadino di cento classi delle scuole livornesi domani al via: il programma

Si tratta dell'undicesima edizione dell'iniziativa che vede protagonisti i bambini dall'infanzia alle medie

Più di cento classi impegnate, dalla scuola dell'infanzia alle scuole medie, per gli eventi conclusivi dell'undicesima edizione di Orto in Condotta, il mercato contadino che vedrà bambini e ragazzi degli istituti livornesi vendere i prodotti dei loro orti scolastici. Un progetto, quello di Slow Food, sostenuto dal Cred del Comune di Livorno e organizzato in collaborazione proprio con le scuole della città. Il mercato, per evitare assembramenti eccessivi, si svolgerà quindi in forma 'diffusa', con un calendario di eventi che a partire da oggi lunedì 23 maggio si terranno nei cortili e nei giardini delle tante scuole che partecipano al progetto. Tante classi, infatti, si sono cimentate con il duro 'lavoro' agricolo zappando, seminando, trapiantando e curando con passione i propri orti, e in qualche caso producendo anche il compost per fertilizzare il terreno. 

"Riuscire a coronare l'impegno profuso durante l'anno scolastico con una iniziativa come il Mercato Contadino che dà così tanta gioia e gratificazione ai bambini-coltivatori - ha spiegato la vicesindaco Libera Camici -, rappresenta per noi un grande risultato, che conferma la realtà scolastica livornese all'avanguardia a livello nazionale. Anche grazie a questo progetto intrapreso 11 anni fa con Slow Food, possiamo portare avanti tanti percorsi che insegnano ad amare l'ambiente e ad apprezzare un'alimentazione e uno stile di vita più genuino e salutare".

Gucciardo (Slow Food): "Il progetto è andato avanti nonostante la pandemia per portare un messaggio di speranza" 

Valentina Gucciardo, presidente di Slow Food Livorno, ha spiegato che "quest'anno eravamo partiti con entusiasmo con la produzione del primo Olio in Condotta della scuola Natali, la piantumazione di olivi alla scuola Campana e altre iniziative in varie scuole, dalla storica Dal Borro alle ormai colonne portanti Gramsci e Razzauti, ma il ritorno della pandemia ha riportato incertezza e reso difficile la programmazione. Abbiamo deciso di mandare avanti lo stesso il progetto  - ha aggiunto - per portare un messaggio di speranza, scegliendo coltivazioni e attività semplici che sapevamo avrebbero portato un buon risultato e così è stato, si veda per esempio il podio raggiunto dalla scuola Natali alle premiazioni a Roma per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Ognuno ha dato il massimo di quello che poteva dare". 

L'elenco degli eventi finali in programma nei vari orti scolastici

  • Primaria Gramsci: mercato dal 23 al 27 maggio (inizio alle 14.30)
  • De Amicis: classi quarte Visita in Serra la mattina del 23 maggio
  • Infanzia La Palazzina: raccolto di fine anno e picnic in serra il 25, 26 e 31 maggio
  • Infanzia Tartaruga: il 25 maggio mercato ore 16/17.30
  • Primaria Natali: mercato il 26 maggio dalle ore 15.30
  • Primaria Lambruschini: il 26 maggio 'Open Day for Parents' la classe 4^ B presenta in inglese il parco ai familiari
  • Primaria Razzauti: mercato il 31 maggio e l'1 giugno per tutta la mattina
  • Infanzia Pian di Rota: visita e picnic in serra il 24 maggio e mercato l'1 giugno nel pomeriggio nel parco adiacente alla scuola
  • Primaria Villa Corridi: raccolta delle patate la mattina del 6 giugno
  • Primaria Dal Borro: mercato il 7 giugno dalle ore 15.30
  • Secondaria Mazzini (sede): raccolto di fine anno l’8 giugno
  • Primaria Campana: mercato l’8 giugno dalle ore 16
  • Primaria De Amicis: le classi prime propongono il saluto di fine anno
  • Infanzia Benetti: festa dell'orto il 9 giugno alle ore 15
  • Infanzia Girasoli: mercato il 9 e 16 giugno.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Orto in Condotta', il mercatino contadino di cento classi delle scuole livornesi domani al via: il programma

LivornoToday è in caricamento