Cronaca

Cecina, malore fatale in bici: è morto a 69 anni l'ex ciclista Piero Falorni

Oggi ristoratore alla Trattoria Senese, era un volto noto sia per il suo passato da professionista delle due ruote che per la sua attuale attività in centro

È morto nella mattinata di ieri, giovedì 8 luglio, a causa di un malore fatale che l'ha colto mentre si trovava in sella alla sua bici, Piero Falorni, 69 anni, ex ciclista professionista cecinese. Conosciutissimo su tutto il territorio della costa, sia per il suo passato nel mondo delle due ruote che per la sua attuale attività di ristoratore alla Trattoria Senese di Cecina. Falorni si è sentito male mentre si trovava in bicicletta vicino a Pomarance, un giro per la Valdicecina che era solito fare. Al gruppo che era con lui, intorno alle 10.30,  ha detto di non sentirsi bene e nell'arco di pochi istanti è morto. Sul posto sono intervenuti i mezzi della Misericordia di Saline e l'automedica di Volterra ma per il 69enne, nato a Bibbona nel 1952, non c'è stato niente da fare. Era stato allertato anche l'elisoccorso, poi annullato. 

Schermata 2021-07-08 alle 22.46.11-2

Piero Falorni, oltre ad essere stato un buon ciclista a livello dilettante, è stato professionista negli anni 1978 e 1979, concludendo anche due giri d'Italia. Negli ultimi anni gestiva la trattoria Senese di Cecina insieme alla moglie Gemma, un locale che spesso e volentieri è stato punto di ritrovo per gli amanti della bicicletta. La scomparsa di Falorni ha destato profondo dolore in tutto l'ambiente sportivo cecinese e non solo. In particolar modo  sui social sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio, parole di grande affetto per una persona da tutti definita 'speciale', uno chef 'apprezzato e dai modi garbati'. Falorni, oltre alla moglie Gemma, lascia la figlia e due nipotini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cecina, malore fatale in bici: è morto a 69 anni l'ex ciclista Piero Falorni

LivornoToday è in caricamento