Porto, pullman si scontra con mezzo militare. Cgil: "Necessari interventi urgenti per la sicurezza"

L'incidente avvenuto nel pomeriggio di martedì 21 gennaio: tanta paura e qualche lieve contusione per i passeggeri a bordo. Il sindacato: "La promiscuità tra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante"

Incidente in porto nel pomeriggio di martedì 21 gennaio. Attorno alle 14.30, un pullman sul quale viaggiavano circa quaranta persone proveniente dall'Alto fondale, dove si trovava ancorata la nave da crociera Aida Sol, si è scontrato con un mezzo militare adibito ai controlli delle banchine. Fortunatamente nessuna grave conseguenza, con i passeggeri a bordo del pullman che, oltre ad un forte spavento, hanno riportato solamente alcune lieve contusioni. A riportare l'accaduto è stata la Cgil che, in una nota, sottolinea, per l'ennesima volta, la mancanza di sicurezza nello scalo livornese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incidente al porto di Livorno, Cgil: "Servono interventi urgenti per la sicurezza in porto"

"L'incidente - afferma la Cgil in un comunicato - è un esempio di quanto da noi sempre sostenuto anche nei 10 punti per la sicurezza in porto, seguito da assemblee e ribadito in svariati incontri con la Regione e gli attori del protocollo: la promiscuità fra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante e non rispetta la più elementare prevenzione. La nave all'Alto fondale molo 47 trasporta turisti che vanno a visitare la nostra Toscana. Troppi se e ma  - continua il comunicato - e non è un piacere constatare così spesso quanto i lavoratori e le lavoratrici rappresentano ogni giorno. Fra protocolli e rassicurazioni verbali le montagne partoriscono i topolini. Si chiede pertanto un intervento immediato per sopperire a quanto più volte denunciato. Nelle more ci attrezzeremo per una denuncia alla procura della Repubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Caos Livorno | Navarra e Spinelli pagano, Banca Cerea no: salta la fideiussione. Il presidente: "Ormai è finita"

  • Chef sorpreso nella sua villetta con oltre 8 kg di marijuana e 700 piante di canapa indiana: 46enne arrestato. Foto e video

  • Caos Livorno, Ghirelli (presidente Lega Pro): "Spinelli deve fare un passo avanti, è l'unico che può salvare il club"

  • Caos Livorno | Fideiussione in ritardo, Navarra si tira fuori: "Stanco di CereaBanca e di Spinelli. Paghino loro, io vado in tribunale"

  • Coronavirus: 45 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 581 in Toscana. Il bollettino di giovedì 15 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento