rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca Porto

Ubriaco sale con un bastone sul gabbiotto della Porto 2000: fermato con il taser e denunciato

Caos alla Calata Sgarallino nel primo pomeriggio del 9 marzo. La polizia ha dovuto usare la pistola elettrica per riuscire a bloccare il 37enne

Sono stati momenti di tensione quelli che si sono vissuti alla calata Sgarallino, all'interno del porto di Livorno, nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 9 marzo. Un 37enne di origine rumena infatti, in evidente stato di alterazione dovuto all'alcol, ha iniziato a dare in escandescenza salendo sopra il gabbiotto della Porto 2000 brandendo un bastone. Gli addetti alla sicurezza, per evitare che la situazione potesse ulteriormente degenerare, hanno richiesto l'intervento delle forze dell'ordine e sul posto, in un primo momento, sono intervenuti gli agenti della Polmare che hanno provato, senza esito, a convincere l'uomo a scendere dal gabbiotto.

Successivamente al porto si sono portati anche i vigili del fuoco, due volanti della polizia e un'ambulanza della Svs.  Gli agenti, visto che il 37enne continuava ad agitarsi mettendo a rischio l'incolumità dei presenti, hanno dovuto immobilizzarlo con il taser. Una volta fermato, è stato consegnato ai volontari che lo hanno portato in ospedale per accertamenti. Al termine delle formalità di rito, per l'uomo scatterà la denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco sale con un bastone sul gabbiotto della Porto 2000: fermato con il taser e denunciato

LivornoToday è in caricamento