rotate-mobile
Cronaca Piombino

Piombino, brucia i rifiuti nel piazzale dell'azienda invece di smaltirli: 56enne denunciata e multata

Operazione dei carabinieri forestali che si sono recati sul posto dopo le numerose segnalazioni ricevute

Un'imprenditrice piombinese di 56 anni è stata denunciata dai carabinieri forestali di Venturina per illecito smaltimento di rifiuti non pericolosi. Giovedì 12 maggio sono arrivate diverse segnalazioni di un fumo nero  nei pressi della stazione di Vignale – Riotorto (Piombino). I militari dell'Arma, giunti sul posto, hanno rilevato che era in corso l'abbruciamento di rifiuti non pericolosi, nella sede di una nota attività commerciale della zona. Residui di imballaggi in plastica, cartone e legno, compresi materiali ferrosi, invece di essere smaltiti correttamente e magari avviati al recupero o al riciclo erano stati incendiati, con il conseguente rilascio in atmosfera di inquinanti. La donna, alla luce di quanto emerso, è stata multata di 6.500 euro e dovrà smaltire correttamente i residui della combustione. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, brucia i rifiuti nel piazzale dell'azienda invece di smaltirli: 56enne denunciata e multata

LivornoToday è in caricamento