rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Rosignano, arrestato 23enne livornese fermato con una pistola e un chilo di hashish

Il giovane aveva la droga suddivisa in 11 panetti, a casa le forze dell'ordine hanno trovato anche una bilancina di precisione

Un livornese di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri di Cecina dopo esser stato fermato nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, 28 novembre, con addosso un chilo di hashish, diviso in 11 panetti, e una pistola. Rivelatasi poi una scacciacani, riproducente una semiautomatica, priva del tappo rosso senza munizioni. I carabinieri, intervenuti dopo una segnalazione pervenuta da parte di alcune persone che avevano notato movimenti sospetti, dopo aver intercettato il giovane hanno eseguito anche una perquisizione a casa del ragazzo, dove hanno trovato altri 4 grammi di hashish diviso in 6 involucri di plastica e una bilancina di precisione. Il 23enne, dopo che il giudice ha ritenuto congruo applicare la custodia cautelare in carcere, è stato portato alle Sughere. In seguito poi sono stati disposti i domiciliari con la misura del braccialetto elettronico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, arrestato 23enne livornese fermato con una pistola e un chilo di hashish

LivornoToday è in caricamento