Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano, viaggiano in due sullo scooter senza essere conviventi: giovani multati

Sanzione di 533 euro da parte della municipale poiché tra loro non vi era la distanza interpersonale di almeno un metro

Il comando di polizia municipale di Rosignano Marittimo, a partire da inizio anno, ha intensificato i controlli per il rispetto delle norme previste ai fini del contenimento dell'epidemia da Covid-19. In totale sono state sanzionate 12 persone per le violazioni delle normative vigenti: otto per spostamenti non autorizzati, quattro per non aver rispettato il distanziamento sociale. Queste ultime multe, di 533 euro, sono state fatte a quattro giovani residenti nel comune livornese i quali viaggiavano a bordo di due motorini senza essere conviventi e, di conseguenza, tra di loro non c'era la distanza di sicurezza di un metro. 

Cinque sanzioni di 400 euro invece sono scaturite a seguito di una segnalazione al centralino con successivo intervento congiunto con la polizia e guardia di finanza di Castiglioncello durante il quale cinque giovani livornesi sono stati sorpresi sul territorio comunale senza una valida motivazione. Stessa sorte anche per altri due residenti a Livorno scoperti sul lungomare Colombo a Rosignano. Infine, durante un controllo relativo all'utilizzo del cellulare alla guida, è stata multata una persona proveniente da Monza e presente sul territorio comunale di Rosignano senza un giustificato motivo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, viaggiano in due sullo scooter senza essere conviventi: giovani multati

LivornoToday è in caricamento