menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto, sciopero dei lavoratori interinali: "Stop alla precarietà"

Sabato 13 e domenica 14 luglio braccia incrociate. Nidil-Cgil: "Siamo pronti a sederci intorno a un tavolo per ridiscutere i contratti"

"Non vogliamo assuefarci alla precarietà perché la riteniamo inaccettabile". Con questa affermazione i lavoratori interinali del porto di Livorno, appoggiati dalla Nidil Cgil, hanno deciso di scioperare sabato 13 e domenica 14 luglio. "È tempo che L'Agenzia per il lavoro in porto - ha commentato il sindacato - e tutte le agenzie che lavorano per lei diano risposte chiare sul futuro di questi lavoratori che sono parte integrante del sistema portuale livornese. Anche per questo motivo chiediamo alle istituzioni interessate, a partire dall'Autorità di sistema portuale fino al comune di Livorno, di battere colpo e far sentire la propria voce in questa vicenda.

Siamo pronti a sederci ad un tavolo sindacale e a interrompere le iniziative di lotta a patto che si discuta di un contratto lungo che assicuri un minimo di turni garantiti e un lavoro dignitoso. Altrimenti la lotta proseguirà nei tempi e nei modi necessari". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Psichiatria Livorno, la denuncia dell'ex direttore: "Pazienti legati ai letti, ormai è una procedura standard da quando c'è il Covid "

Attualità

Maltempo, tromba marina davanti alla Terrazza Mascagni: le foto

Giardino

Bonus verde 2021: come ottenere le detrazioni fiscali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento