rotate-mobile
Cronaca

Stadio Armando Picchi, la tribuna centrale intitolata a Mauro Lessi

L'okay definitivo della giunta è arrivato nei giorni scorsi: nell'atrio anche una targa commemorativa

Tra pochi giorni, il 13 giugno, ricorreranno i quattro anni dalla scomparsa di Mauro Lessi, indimenticata icona del calcio amaranto, recordman di presenze con la maglia del Livorno calcio: 369. Primo assoluto davanti ad Andrea Luci e Igor Protti. Lessi dal 1953 al 1969, tranne una parentesi a Pontedera (1955-56) e una al Torino (1960-61), ha infatti portato e difeso con orgoglio impareggiabile i colori della sua città, dov'era nato il 16 gennaio del 1935. E a lui, scomparso nel 2017 all'età di 82 anni, verrà molto presto intitolata la tribuna centrale dello stadio Armando Picchi, compagno di squadra per diverse stagioni.

Igor Protti Mauro Lessi Livorno calcio-2

(Igor Protti con Mauro Lessi - foto as Livorno calcio)

L'okay definitivo è arrivato proprio nei giorni scorsi, l'1 giugno, a seguito della delibera di giunta numero 264 che ufficializza la volontà dell'amministrazione, dopo varie richieste, di omaggiare il leggendario difensore amaranto con questo riconoscimento. Oltre alla tribuna, che dunque porterà il nome 'Mauro Lessi', verrà installata anche una targa commemorativa nell'atrio, con scritto "Tribuna Mauro Lessi – Livorno 16 gennaio 1935-13 giugno 2017 – Il giocatore amaranto con il record di presenze nel Livorno Calcio". 

Proprio nel marzo del 2017, pochi mesi prima della sua scomparsa, Mauro Lessi era stato premiato all'Armando Picchi come recordman assoluto di presenze. Lui che, oltretutto, continuava a seguire il Livorno con affetto, mancando raramente alle iniziative organizzate dal club. In amaranto ha vinto da giocatore i campionati di serie C 1954-55 e 1963-64. Nel 1974-75, invece, ha allenato la squadra per alcune gare.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Armando Picchi, la tribuna centrale intitolata a Mauro Lessi

LivornoToday è in caricamento