Tonno rosso, chiusa in anticipo la pesca sportiva e ricreativa

Raggiunti i livelli massimali di cattura: il ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo ha emesso il decreto che impone l'immediato rilascio degli esemplari eventualmente pescati

Stop alla pesca sportiva e ricreativa di tonno rosso. Lo ha deciso il ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo che, in data 6 agosto, ha emesso il decreto con il quale si impone il divieto ai pescatori non professionali di catturare il suddetto esemplare. O, meglio, l'obbligo di rilasciarlo subito in mare, vivo, qualora venisse allamato durante una battuta di pesca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si chiude così in anticipo la caccia al pregiato pesce dopo il raggiungimento dei livelli massimi di cattura (20,23 tonnelate) per questa annualità, così come stabilito dal decreto direttoriale n. 8876 del 20 aprile 2018. "La guardia costiera - fanno sapere dalla capitaneria di porto di Livorno - eleverà il livello di attenzione durante i controlli in mare, al fine di assicurare il rispetto della specifica normativa che tutela il tonno rosso, a salvaguardia della specie, nonché dell'intero ecosistema ambientale marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Via Pieroni, non paga il conto al ristorante e tenta la fuga: denunciato 57enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento