Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Stazione

Ubriaco sul treno Milano-Roma, molesta i passeggeri agitando un martello: 58enne fermato e denunciato a Livorno

Daspo urbano per un uomo domiciliato a Pisa che viaggiava in stato di ebbrezza con una mazzuola da muratore e alcuni coltellini a serramanico

Lo hanno trovato ancora con la mazzuola da muratore in mano, scoprendo poi che con sé aveva pure un falcetto e tre coltellini a serramanico. Per questo un 58enne italiano domiciliato a Pisa, in viaggio sul treno Milano-Roma, è stato fermato alla stazione di Livorno nel pomeriggio di lunedì scorso 14 giugno e denunciato dalla Polfer per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L'uomo era stato segnalato da alcuni passeggeri molestati sul convoglio e i poliziotti, dopo averlo raggiunto al binario, lo hanno quindi fermato procedendo inoltre alla sanzione amminisitrativa una volta accertato anche lo stato di l'ubriachezza. Al 58enne è stato quindi notificato un ordine di allontanamento dalla Stazione ferroviaria di Livorno, nell'ambito della normativa del cosiddetto daspo urbano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco sul treno Milano-Roma, molesta i passeggeri agitando un martello: 58enne fermato e denunciato a Livorno

LivornoToday è in caricamento