Fatture false e truffa a un'azienda informatica: denunciato 61enne

Il titolare di una ditta di Rosignano Marittimo si sarebbe fatto accreditare i soldi per poi non inviare il materiale ordinato

Si sarebbe fatto accreditare 38mila euro per la fornitura di apparati informatici ma, una volta ricevuti i soldi, non avrebbe inviato quanto pattuito. Per questo motivo un 61enne di Rosignano Marittimo, titolare di una ditta del posto, è stato denunciato per truffa dai carabinieri di Osoppo, provincia di Udine. Vittima del raggiro una società friulana. Oltre alla mancata spedizione del materiale, l'uomo avrebbe inviato ad un istituto di credito del posto false fatture intestate alla ditta friulana, ottenendo ulteriori 24mila euro a titolo di anticipo. Per questo è stato deferito per aver prodotto e aver utilizzato materiale falso ai fini della truffa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Tragedia alla Leccia, muore a 39 anni dopo aver accusato un malore davanti alla famiglia

Torna su
LivornoToday è in caricamento