Stagno, accende un fuoco all'interno di un capanno e si ustiona: gravissimo

Un giovane senza fissa dimora cercava di ripararsi dal freddo: ha riportato bruciature su volto, torace e gambe

Sono gravissime le condizioni di un ragazzo straniero senza fissa dimora che ha riportato ustioni di secondo grado al volto, al torace e alle gambe. Il giovane si trovava all’interno di un capanno a Stagno, a poche centinaia di metri dal ristorante il Picchio, adibito a luogo di fortuna dove si riparava dal freddo e dormiva. Da una prima ricostruzione fatta, sembra che il giovane abbia usato dell’alcol per accendere un fuoco per scaldarsi, ma le fiamme sono divampate all’interno della piccola struttura fino ad arrivare al suo corpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo dell’incidente si sono precipitati i vigili del fuoco, le volanti della polizia e la Misericordia di Livorno con il medico del 118. I pompieri hanno domato l'incendio mentre e i volontari si sono presi cura del malcapitato, trasportato prima al pronto soccorso e poi, viste le su condizioni, al centro grandi ustionati di Cisanello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Toscana 2020: candidati, liste, ballottaggio e seggi. La guida completa al voto del 20 e 21 settembre

  • Tragedia ad Antignano, muore investito da un treno: disagi al traffico ferroviario, sospesi i regionali sulla tratta Pisa-Grosseto

  • Scuole Fattori, la protesta dei genitori ferma le lezioni nell'atrio: "Garantire la sicurezza dei nostri figli"

  • Tragedia a Donoratico, bambino muore a 4 anni investito dallo scuolabus

  • Bufera Livorno, tra Navarra e i soci la tensione è già alta

  • Il Natale da Ghiomelli si farà, negozio pronto alla riapertura. Il titolare: "Dopo l'incendio tutta la città ci è stata vicina"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento