Via Garibaldi, picchia e accoltella l'ex compagna: 41enne arrestato

L'uomo non accettava la fine della relazione e da mesi maltrattava la donna che al pronto soccorso è stata refertata con 20 giorni

Non accettava il fatto che la loro storia fosse finita e che lei non lo volesse più nella casa dove ancora, nonostante gli fosse più volte stato intimato di abbandonarla, vivevano insieme. Così un 41enne di origine tunisina, al termine dell'ennesima lite, avrebbe prima picchiato la ex compagna, una livornese di 39 anni, per poi ferirla con un coltello. Per mettersi in salvo, la donna ha quindi addirittura scavalcato il davanzale della finestra dell'appartamento in via Garibaldi, riversandosi in strada a piedi nudi nel tentativo di cercare aiuto. Quello che ha trovato in un passante, il quale ha prontamente allertato il 113 mentre l'aggressore, inseguita la ex, continuava a minacciarla fino a strapparle il telefono di mano e frantumarlo a terra. Dall'Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico, diretto dal commissario capo Claudio Cappelli, sono quindi state inviate sul posto due volanti della polizia: bloccato dagli agenti, l'uomo è stato infine arrestato con l'accusa di maltrattamenti e lesioni aggravate e denunciato per estorsione e rapina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto ricostruito, la storia tra i due sarebbe finita alcuni mesi fa, ma il 41enne non avrebbe accettato la fine della relazione. Da quel momento, per la vittima è iniziato un vero e proprio calvario tra minacce e maltrattamenti: prima dell'aggressione di venerdì pomeriggio 16 agosto, infatti, la donna era già stata refertata al pronto soccorso altre due volte con una prognosi di 20 giorni. Un'escalation di violenza fino all'accoltellamento della 39enne nella sua abitazione in via Garibaldi e all'arresto dell'uomo condotto al carcere delle Sughere di Livorno in attesa dell'udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Antignano, muore investito da un treno: disagi al traffico ferroviario, sospesi i regionali sulla tratta Pisa-Grosseto

  • Scuole Fattori, la protesta dei genitori ferma le lezioni nell'atrio: "Garantire la sicurezza dei nostri figli"

  • Tragedia a Donoratico, bambino muore a 4 anni investito dallo scuolabus

  • Assembramenti, musica ad alto volume, schiamazzi e un accoltellato: notte senza tregua per polizia e carabinieri

  • Scuola, cosa fare se il bambino ha febbre, tosse o raffreddore: le linee guida del ministero in caso di Covid

  • Livorno, il nuovo presidente Navarra si presenta: "Ho grandi ambizioni. Luci? Lo voglio incontrare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento