Stalli blu in zona Goito, protestano i residenti: "Dovevano sparire, invece hanno tolto anche la lettera Mare"

Lettera firmata degli abitanti: "Da un anno si sono persi una trentina di posti auto, le soluzioni proposte all'amministrazione sono sul tavolo dell'assessore Giovanna Cepparello ormai da un anno"

Da più di un anno è cambiata la viabilità in zona Goito e, con essa, il sistema di sosta con l'istituzione di stalli blu in via Beppe Orlandi, via dei Sette Santi, via Ebat e nella stassa via Goito che ha portato alla riduzione di una trentina di posti auto. Un problema sollevato da tempo dai residenti della via di confine tra il quartiere San Jacopo e quello Fabbricotti, ai quali si è cercato di porre temporaneamente rimedio con l'estensione della Lettera Mare (via Goito) anche alle vie adiacenti. Fino a pochi giorni fa, quando il suddetto contrassegno è sparito dalla segnaletica consentendo così ai soli residenti con Lettera R di poter parcheggiare nelle strade limitrofe a via Goito (ovvero via Ebat e via dei Sette Santi). Un aggravio della situazione a fronte delle soluzioni proposte che, a distanza di un anno, i residenti adesso lamentano non essere state ascoltate dalla'amministrazione. Lo fanno con una lettera firmata che riportiamo integralmente.

Stalli blu zona Goito, la lettera di protesta dei residenti

"Vorrei sapere dall'assessore Giovanna Cepparello quali sono gli intendimenti dell'amministrazione comunale a proposito degli stalli blu in zona Goito. Lessi ormai mesi fa che il progetto era di abolirli in via Beppe Orlandi ed eventualmente nella stessa via Goito, ma non se ne è saputo più niente. Eppure, come ben sa l'assessore, le richieste e le proposte degli abitanti sono sul suo tavolo da ormai un anno. Da quando fece un sopralluogo con un tecnico dei suoi uffici, nel quale furono suggerite le seguenti soluzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  1. Istituzione del senso unico in direzione sud-nord a partire da via dell'Ambrogiana e con deviazione per via Beppe Orlandi e quindi verso Borgo San Jacopo.
  2. Via Goito è il confine dalla lettera Mare e per i residenti, penalizzati dall'installazione degli stalli per motocicli da via dell'Ambrogiana a via dei Sette Santi con perdita di una trentina di posti auto, è stata preclusa anche la possibilità di poter parcheggiare in via dei Sette Santi e via Ebat dove vige la lettera R.
  3. Nell'incontro con l'assessore fu quindi chiesto di poter estendere la lettera Mare a via dei Sette Santi e via Ebat, dove ad ogni ora del giorno vi è abbondanza di posti.
  4. L'Assessora prese diligentemente nota di queste richieste, anzi si disse favorevole ad accoglierle trattandosi di "accorgimenti minimali" in rapporto a questioni più complicate relative alla spinosa questione degli stalli blu.
  5. Che è successo? A distanza di un anno assolutamente niente. Anzi, qualcosa è successo. In peggio: nel tratto iniziale di via Settesanti, per gentile "concessione" del precedente assessore, e come "contentino" alle richieste degli abitanti di via Goito, era stata consentita la sosta alla Lettera Mare unitamente a quella R. Da giorni la Lettera Mare è sparita dal cartello.

Grazie assessore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento