Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

La lite nei pressi di un condominio in via Umbria a Stagno. Ad avere la peggio è stato il marito della donna che, nel cercare di riportare la calma, è caduto a terra riportando un trauma cranico

Non intendeva pagare l'affitto alla proprietaria dell'appartamento e, dopo un'animata discussione, l'avrebbe aggredita. Solo l'intervento del marito ha evitato che la situazione, nei pressi di un condominio in via Umbra a Stagno, degenerasse. Sul posto, intorno alle 20 del 16 febbraio, sono intervenute due volanti del 113 e altrettante ambulanze, una della Croce Rossa e una della Pubblica Assistenza di Collesalvetti, che si sono prese cura dell'uomo il quale, nel cercare di dividere le due litiganti, è finito a terra procurandosi un trauma cranico. Le donne protagoniste della lite invece hanno riportato solo alcune escoriazioni. Al momento, come confermato dalle forze dell'ordine, non è stata sporta alcuna denuncia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

Torna su
LivornoToday è in caricamento