menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguito dopo aver urtato motorini in sosta, risulta positivo all'alcoltest: 51enne denunciato, sequestrata l'auto

È successo alle 2 del mattino sul viale Italia. L'uomo, residente a Livorno, stava guidando con un tasso alcolemico cinque volte superiore al limite consentito

Stava facendo rientro a casa al volante della propria auto quando, arrivato all'altezza dell'Ostricaio sul viale Italia, ha urtato probabilmente senza neanche accorgersene alcuni motorini regolarmente parcheggiati a bordo strada, proseguendo poi a guidare come se nulla fosse in direzione sud. Ad assistere alla carambola dei mezzi, uno dei quali finito pure addosso a un ragazzo, un cittadino che non ha esitato a salire in sella al proprio scooter e a mettersi all'inseguimento dell'automobilista. Raggiunta l'auto, l'uomo ha quindi intimato al conducente di rimanere fermo in attesa della polizia, ricevendo come risposta un tranquillo "nessun problema".

All'arrivo degli agenti della Municipale, intorno alle 2 del mattino di martedì 14 luglio, l'automobilista, un 51enne residente a Livorno, ha quindi chiesto spiegazioni circa la situazione che si era venuta a creare. Apparentemente poco lucido e inconsapevole del danno provocato poco prima, l'uomo è stato quindi sottoposto all'alcoltest, al quale sarebbe risultato positivo in misura cinque volte superiore al consentito. A quel punto, il 51enne è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, con tanto di ritiro della patente, decurtazione di dieci punti e sequestro del mezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti locali, la ricetta delle telline alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento