menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ztl, la Venezia chiusa al traffico tutto il giorno: come cambia la viabilità

Ecco le zone interessate dalla decisione della giunta comunale. Previste anche due nuove aree pedonali sugli Scali della Fortezza Nuova e nella parte terminale di via dei Pescatori

La viabilità in Venezia cambia ancora: Ztl attiva 24 ore al giorno, tre varchi di accesso, quattro di uscita e abolizione dell'area pedonale nel tratto compreso tra Scali del Monte Pio e Scali del Ponte di Marmo. Queste le principali novità decise dalla giunta nella riunione del 15 febbraio. Si tratta sicuramente di una decisione drastica ma che tende la mano agli abitanti del quartiere che avranno maggiore libertà di movimento. L'introduzione della Ztl risale al 2016, in quanto, soprattutto nei giorni festivi ed estivi, nella Venezia vi era un significativo afflusso di persone che, oltre alla congestione della mobilità, disturbava i residenti e danneggiava beni pubblici e privati. Vediamo nel dettaglio le principali novità.

Nuove Ztl 

Istituzione della Zona a traffico limitato con validità 24 ore comprendente Scali del Monte Pio, Scali del Ponte, di Marmo, Scali del Vescovado, via Ganucci, via Scali delle Pietre, via della Madonna, Scali del Pesce, via Buia, via dei Pescatori, via Falcone e Borsellino e via Traversa. Naturalmente i residenti, esponendo il tagliando, potranno entrare con le loro macchine in maniera regolare. 

Varchi di accesso e di uscita

Si prevedono tre varchi di accesso, nella fattispecie Scali del Monte Pio, via della Madonna (angolo via Borra) e Scali del Vescovado. Quattro saranno invece i varchi di uscita:  Scali del Ponte di Marmo, via Ganucci, Scali del Pesce, via Traversa. 

Aree pedonali

Nuove aree pedonali sono previste in Scali della Fortezza Nuova e nella parte terminale di via dei Pescatori (tra via Buia e Scali del Vescovado), via della Madonna (tratto del ponte tra via degli Avvalorati e via Scali delle Pietre). L'area pedonale degli Scali del ponte di Marmo e Monte Pio sarà abolita e sarà permesso il transito delle auto con conseguente sosta a pagamento.

Modifiche alla circolazione

La giunta ha previsto di: istituire il senso unico di marcia sugli Scali del Monte Pio in direzione Scali del ponte di Marmo, istituire il doppio senso di marcia in via Borra fra gli Scali del Pesce e via del Porticciolo. Il tratto di strada di via Borra fra gli Scali del Pesce e gli Scali del Vescovado non sarà compreso nella Ztl.
La nuova Ztl in Venezia-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ctt Nord, "Pensiero di Natale", premiate 120 classi livornesi. Foto

Giardino

Piante d'appartamento antimuffa: come eliminare l'umidità in casa

Attualità

Polizia, il nuovo questore si presenta alla città: "Comprensione e umanità, il territorio non si controlla militarizzandolo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento