Altri sport

Allegri, prima vittoria nell'ippica: il suo Light Up My Dream trionfa a Parigi

Il cavallo, di cui il tecnico livornese è comproprietario, si è imposto a Longchamp in una corsa sui 1000 metri

Una passione, quella per i cavalli, che Massimiliano Allegri non ha mai nascosto. Il tecnico della Juventus, tornato ufficialmente sulla panchina bianconera lo scorso 28 maggio dopo la separazione del 2019, ha più volte sottolineato anche con celebri metafore nel corso di conferenze stampa il suo legame con il mondo degli ippodromi. E oggi l'allenatore livornese, dopo gli innumerevoli trofei conquistati nel calcio, può finalmente festeggiare il primo successo anche nell'ippica: il suo Light Up My Dream, cavallo di tre anni di cui è comproprietario insieme ad Alessandro e Giuseppe Botti, si è infatti imposto giovedì 8 luglio in una corsa sui 1000 metri all'ippodromo Longchamp di Parigi. In sella, con maglia amaranto e stella bianca sul casco, il fantino belga Cristophe Soumillon.

Juventus, Allegri come il cavallo di razza Minnesota: il club bianconero annuncia così il ritorno dell'allenatore livornese

Una vittoria che è arrivata per una lunghezza e mezzo e non di corto muso, nome con cui è stato ribattezzato un altro cavallo di cui Allegri possiede alcune quote con riferimento ad un'espressione utilizzata dal tecnico in conferenza stampa il 13 aprile 2019 dopo la sconfitta con la Spal: "Nelle corse dei cavalli basta mettere il musetto davanti. Fotografia. Corto muso. Quello che perde di corto muso arriva secondo. Quello che vince di corto muso, primo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allegri, prima vittoria nell'ippica: il suo Light Up My Dream trionfa a Parigi

LivornoToday è in caricamento