menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, lutto in casa Livorno: morta la mamma di Antonio ed Emanuele Filippini

La donna è deceduta all'ospedale di Brescia, dove era stata ricoverata dopo aver contratto il Covid-19. Aveva 74 anni

Grave lutto per il tecnico del Livorno Antonio Filippini. La madre Teresa, nota al pubblico televisivo grazie alle sue partecipazioni alla trasmissione "Quelli che il calcio", è infatti deceduta nelle prime ore della mattina del 20 aprile all'età di 74 anni. A darne notizia, attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, Emanuele Filippini, fratello gemello di Antonio, anche lui legato ai colori amaranto per aver indossato la maglia del Livorno per due stagioni dal 2007 al 2009: "Ciao mamma, mi hai insegnato tanto", ha scritto l'ex centrocampista. La donna, secondo quanto riporta Repubblica, sarebbe deceduta a Brescia, città natale della famiglia Filippini, dopo un lungo ricovero ospedaliero per Coronavirus.

Ciao Mamma... Mi hai insegnato tanto... ??????

Un post condiviso da Emanuele Filippini (@emanuele_filippini) in data:

Antonio Filippini, motorino di centrocampo degli amaranto dal 2006 al 2010, ha assunto la guida della prima squadra lo scorso 8 marzo subentrando a Roberto Breda, esonerato dopo la sconfitta nel derby di Pisa. Il tecnico, che da allenatore ha avuto esperienze anche con Lumezzane e Trento, non ha però ancora avuto occasione di fare il proprio debutto sulla panchina amaranto a causa dello stop dei campionati imposto dall'emergenza sanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento