rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Livorno Calcio

Livorno-Benevento 2-0. Diamanti e Gonnelli regalano i tre punti agli amaranto

Preziosa vittoria degli uomini di Breda che hanno la meglio sui campani grazie ad un'ottima prestazione. Prossimo turno ad Ascoli

Se occorreva una prova per dimostrare come Spezia sia stato un passo falso, basta ammirare la vittoria per 2-0 ai danni del Benevento. Un successo netto, che non ammette repliche e che rilancia in maniera perentoria le ambizioni del Livorno in chiave salvezza diretta. Averlo pensato qualche mese fa sembrava un’utopia, ma adesso gli amaranto possono davvero credere di mantenere la categoria senza passare neanche dai playout. Anche se, come dice Breda, occorre pensare una partita alla volta evitando voli pindarici.a partire dalla delicatissima sfida di domenica 11 marzo ad Ascoli dove il Livorno giocherà senza il supporto dei propri tifosi. Detto ciò, adesso è un piacere veder giocare questa squadra che ha fatto del 3-4-1-2 il suo mantra e che se la gioca alla pari contro chiunque. Il tempo dei festeggiamenti però, è stato breve: al termine della partita, infatti, è giunta la tragica notizia della morte di un tifoso, sentitosi male nei bagni della tribunale centrale e deceduto nonostante li tentativo di soccorso dei medici e dei volontari dell'Svs. 

Il primo tempo del Livorno è forse uno dei migliori visti finora. Pressing asfissiante, giocate di prima e almeno quattro nitide palle gol. Due di queste, per fortuna, sfruttate a dovere con Diamati e Gonnelli. Più di così nei primi 45 minuti proprio non si poteva chiedere se si aggiunge che il Benevento non si rende mai pericoloso.  Nella ripresa Bucchi trasforma i suoi con gli inserimenti di Ricci e Viola passando al 4-3-3 ma i cambi non danno gli effetti sperati. Il Livorno infatti si copre bene arginando sul nascere ogni tentativo di azione dei campani. Finisce con i giocatori del Livorno festanti sotto la curva a ricevere l’ovazione che meritano.

Il tabellino

Livorno (3-4-1-2): Zima; Bogdan (74’ Boben), Di Gennaro, Gonnelli; Valiani, Luci, Agazzi, Porcino; Diamanti (72’ Giannetti); Raicevic (64’ Dumitru), Murilo. A disp.: Crosta, Neri, Gasbarro, Fazzi, Eguelfi, Kupisz, Salzano, Rocca, Gori. All. Breda
Benevento (4-4-2): Montipò; Tuia, Volta (56’ Viola), Caldirola, Maggio; Bonaiuto (45’ Ricci), Crisetig, Bandinelli, Letizia; Coda, Insigne (67'. Armenteros) disp.: Gori, Zagari, Anti, Costa, Gyamfi, Del Pinto, Tello, Improta, Goddard. All. Bucchi
Arbitro: Minelli di Varese
Reti: 19’ Diamanti, 30’ Gonnelli
Note: angoli 8-2 per il Benevento, ammoniti Porcino, Volta, Ricci, Viola, espulso Maggio al 75’ per doppia ammonizione, spettatori 5.842, recupero 1’ + 4'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Benevento 2-0. Diamanti e Gonnelli regalano i tre punti agli amaranto

LivornoToday è in caricamento