Livorno Calcio

Livorno-Frosinone, le pagelle. Marras e Awua devastanti, da applausi anche Ferrari

L'esterno e il centrocampista semplicemente devastanti. Bene anche la punta a segno per la seconda giornata consecutiva

Il Livorno, nella 27esima giornata della serie B, viene fermato sul 2-2 dal Frosinone. Amaranto due volte in vantaggio, raggiunti nella ripresa per colpa di un rigore inesistente assegnato ai laziali. 

Plizzari 6: incolpevole in occasione dei due gol subiti. Non deve fare altri interventi degni di nota.

Di Gennaro 6: attento in marcatura su Citro, soffre nel duello aereo con Novakovich.

Silvestre 6,5: partita autoritaria dell’ex Sampdoria. Preciso e puntuale in tutte le chiusure.

Bogdan 5,5: colpevole come Porcino sull’1-1 laziale. Unico errore di una buona partita.

Del Prato 7: autoritario sulla destra, si toglie la soddisfazione di segnare il gol del momentaneo 2-1.

Awua 7,5: una delle scoperte più piacevoli. Un motorino che non si ferma mai.

Agazzi 6,5: si divora un gol grande come una casa, ma nella ripresa regala l’assist a Del Prato e tiene in mano in centrocampo insieme ad Awua.

Porcino 5: in constante difficoltà sulla sinistra, marca largo e male Novakovich nell’azione che porta al pareggio del Frosinone (45’ Seck 5,5: entra suo malgrado nell'azione del rigore laziale. Deve ritrovare confidenza con il terreno dopo tanta panchina. Sfiora il gol nella ripresa). 

Marras 7,5: semplicemente devastante. Assist per Ferrari, dribbling, galoppate sulla destra. Clonatelo (83’ Brignola sv).

Ferrari 7: altro gol e altra prestazione da incorniciare. Magari avercelo avuto fin dall’inizio un attaccante così (80’ Braken sv).

Marsura 6: piano piano sta tornando quello di inizio campionato. Pericoloso sulla sinistra anche se a volte si incaponisce troppo nei dribbling.

All. Breda 6,5: avrebbe meritato i tre punti se non fosse stato per il rigore inventato. Sembra che abbia trovato il bandolo della matassa, adesso deve vincere a Pisa.

Arbitro Minelli 3: non lo abbiamo mai fatto, ma è il caso di dare il voto anche al direttore di gara. Direzione di gara a senso unico: un rigore inventato per il Frosinone, uno non dato agli amaranto. La corsa degli amaranto alla salvezza è fermata anche da lui. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Frosinone, le pagelle. Marras e Awua devastanti, da applausi anche Ferrari

LivornoToday è in caricamento