menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, Livorno-Venezia: le probabili formazioni. Filippini: "Abbiamo qualità e voglia, noi non molliamo"

Gli amaranto, dopo il blitz di Castellammare di Stabia, cercano la seconda vittoria consecutiva per coltivare ancora speranze di salvezza. Il tecnico conferma Plizzari: "Ha la mia fiducia"

Tre punti per sperare ancora. Questo l'obiettivo del Livorno che lunedì sera, alle 21, ospiterà il Venezia all'Armando Picchi nella 31esima giornata del campionato di Serie B. Gli amaranto, dopo il blitz esterno conquistato venerdì scorso in zona Cesarini sul campo della Juve Stabia, cercano una nuova vittoria per accorciare sulla zona playout, attualmente distante 11 punti. Un successo contro i lagunari permetterebbe poi a Luci e compagni di giocarsi il tutto per tutto nelle due sfide successive, quando la formazione di Filippini affronterà Trapani e Cremonese in due fondamentali scontri diretti.

Filippini: "Abbiamo qualità, adesso serve continuità"

"Dobbiamo avere la voglia di migliorare sempre e cercare di fare bella figura in ogni partita - ha dichiarato il tecnico Antonio Filippini come riporta il sito ufficiale del Livorno calcio -, portando a casa risultati positivi. Nell'ultima gara abbiamo mostrato di avere delle qualità, ora le voglio vedere espresse in ogni occasione, non raramente. Mostriamo sempre cosa siamo in grado di fare. La condizione fisica post-Covid? Alcune gare sono più lente, tipo quelle di inizio stagione: ci si allunga di più e c'è meno intensità. Dobbiamo sempre mantenere l'equilibrio di squadra ed essere sempre mentalmente pronti a gestire le situazioni. Prima viene la testa - ha sottolineato -, poi i piedi".

"Pronte diverse soluzioni. Turnover? Valuteremo"

Il tecnico si è poi soffermato sulla formazione da opporre al Venezia: "Stiamo lavorando da un po' di settimane a diverse soluzioni - ha spiegato -, siamo pronti a giocare sia con la difesa a tre che a quattro. L'importante è abbassare la media dei gol presi: non sempre riusciremo a farne tre. Con il giusto equilibrio, dobbiamo imparare a vincere anche 1-0. Davanti - ha continuato - giocare con un attaccante centrale e due esterni è per noi un'opzione importante. Abbiamo giocatori validi sulle fasce come Marras, Marsura, Murilo e Brignola. Tutti saltano bene l'uomo. Turnover? Non ci ho ancora pensato. Di certo, dopo tre mesi di stop, sono tutti vogliosi di giocare e non si spaventano per qualche partita in più. I calci piazzati? Ci stiamo lavorando, soprattutto sulla mentalità. Dobbiamo essere coraggiosi nelle punizioni contro. Non si deve dare sensazione di essere pronti a subire - ha affermato -, ma avere la forza di imporsi".

"Portieri? Plizzari ha la mia fiducia"

Filippini, infine, ha rilasciato alcune battute sui lagunari e sulla gestione dei portieri: "Il Venezia è una squadra costruita per raggiungere la salvezza senza problemi - ha dichiarato -. Hanno un allenatore bravo e preparato come Dionisi: ha fatto la gavetta ed ha validissime idee. Inoltre hanno fatto meglio fuori che in casa: dovremo stare attenti giocando da squadra e non da singoli. Portieri? Dagli errori si impara, Plizzari ha la mia fiducia. Dietro poi ci sono anche dei giovani bravi come Ricci e Neri".

Livorno-Venezia, formazioni ufficiali 

Livorno (4-3-3): Plizzari; Del Prato, Boben, Bogdan, Seck; Awua, Luci, Agazzi; Marras, Braken, Marsura. Allenatore: Balleri (squalificato Filippini).
Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Casale, Modolo, Ceccaroni; Lollo, Fiordilino, Maleh; Zigoni; Longo, Capello. Allenatore: Dionisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento