menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cessione Livorno, la trattativa Spinelli-Yousif prosegue: closing entro febbraio o salta tutto

Il comunicato della società amaranto: "Riservatezza assoluta. La divulgazione di notizie riguardanti la compravendita, la farà saltare"

La trattativa tra Aldo Spinelli e Majd Yousif va avanti. La notizia arriva direttamente dal Livorno calcio tramite un comunicato, inviato nel primo pomeriggio del 10 febbraio, nel quale viene specificato che entrambe le parti "hanno convenuto che la trattativa per la compravendita andrà avanti nella più totale segretezza" e che "dovrà concludersi al massimo entro febbraio". La società amaranto e il Ceo di Share'nGo hanno voluto provare a fare il punto della situazione: in un primo momento, stando a quanto affermato dal sindaco Luca Salvetti, sembrava che l'accordo per la cessione del 100% delle quote fosse già stato raggiunto. Successivamente, però, è stata proprio Share'nGo a chiedere tempo per analizzare i bilanci della società amaranto, con i tempi che si sono dunque inevitabilmente allungati. 

Cessione Livorno, i club a Spinelli: "Giusto vendere"

Livorno in vendita, Spinelli e Yousif: "Trattativa da chiudere massimo entro febbraio"

Questo il comunicato inviato dal presidente della società amaranto e dal Ceo della società di noleggio auto elettriche: "Il commendatore Aldo Spinelli e il dottor Yousif Majd informano che sta proseguendo la trattativa per la compravendita delle quote del Livorno calcio e comunicano che essa sarà coperta dalla più assoluta riservatezza, avendo le parti convenuto che ogni eventuale fuga di notizie determinerà l’interruzione della trattativa, che dovrà essere conclusa, in ogni caso, entro la fine di febbraio, previo soddisfacimento di tutte le condizioni. Le parti, anche al fine di tutelare la squadra nel proseguo della stagione, invitano tutti a rispettare l’esigenza di riservatezza che tale trattativa richiede". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento