Buongiorno Livorno, salta l'accordo con il centrosinistra: "Voteremo lo stesso Salvetti al ballottaggio"

Dopo una riunione fiume nella sede del comitato di Salvetti, le due forze politiche non sono riuscite a trovare un punto d'incontro

Questo matrimonio non s'ha da fare. Possiamo usare una celebre frase contenuta nei Promessi Sposi per riassumere quanto accaduto tra Buongiorno Livorno e il centrosinistra in questi giorni. Da una parte c'era il partito di Marco Bruciati che chiedeva un ingresso nel governo tramite l'apparentamento. Dall'altra c'era Salvetti che ha più volte invitato BL a unirsi alla coalizione ma soltanto tramite un accordo politico di programma. Le due parti si sono incontrate, nella mattina del 31 maggio, nella sede del comitato di Luca Salvetti in via Marradi per arrivare a una soluzione. Dopo oltre due ore di discussione, la fumata è stata nera. Buongiorno Livorno appoggerà sì il centrosinistra durante il ballottaggio ma in consiglio comunale starà all'opposizione.

The Cage, salta il dibattito tra Salvetti e Romiti

"Non è stato possibile raggiungere un accordo"

Al termine dell'incontro, le due forze politiche hanno comunicato quanto emerso: "L'incontro tra Buongiorno Livorno e le forze politiche che sostengono Luca Salvetti è stato franco e costruttivo. Purtroppo non è stato possibile trovare una corvengenza né sull'apparentamento né su un accordo politico che preveda l'ingresso in giunta di Buongiorno Livorno. Salvetti tuttavia esprime soddisfazione per il fatto che Buongiorno Livorno abbia dato indicazione al ballottaggio di votare per lui mostrando grande senso di responsabilità". 

Salvetti: "L'apparentamento? Sarebbe un autogol e un regalo alla destra"

Salvetti: "Un confronto vero per il bene di Livorno"

Il candidato sindaco del centrosinistra ha espresso comunque la sua soddisfazione per quanto emerso: "E' stato un confronto per il bene della città. Ho trovato un vero attaccamento a Livorno, ma purtroppo non c'è stata la possibilità di andare avanti insieme. Questo però non vuol dire che tra noi e BL mancherà il confronto, anzi. Da parte mia c'è la soddisfazione per il fatto che una realtà come Buongiorno Livorno sia supporto alla mia candidatura". 

BL: "Diciamo sì all'apparentamento"

Buongiorno Livorno: "La proposta di Salvetti? Non è quello che volevamo ma l'indicazione di voto è imprescindibile"

In casa BL non può che esserci amarezza per il mancato accordo, come ha testimoniato Stefano Romboli: "Non siamo soddisfatti perché, comunque, rimaniamo dell'opinione cha la proposta di apparentamento avrebbe meglio concretizzato questa reciproca volontà e disponibilità a collaborare. In questo momento accettare un eventuale incarico, con queste condizioni, vorrebbe dire far venire meno una collaborazione politica che parta dall'assemblea comunale. Si tratta di accettare un'offerta  a livello di esecutivo e per noi è poco ed è molto lontano da quello che volevamo". BL ribadisce che fino a domenica rimane aperta la porta dell'apparentamento. "Ci hanno detto però che non c'è questa possibilità. Non vogliamo chiudere le porte, continuiamo a pensare che ci possa essere una possibilità di ripensamento da parte della coalizione di centrosinistra, altrimenti da lunedì valuteremo. L'indicazione di voto per Luca Salvetti rimane comunque imprescindibile e non dipende da questi sviluppi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato topo in una trappola, l'Asl chiude il laboratorio di pasticceria Piccoli Piaceri

  • Trovato in overdose nel bagno di un locale, 30enne salvato dal medico del 118

  • Salvini contro il Vernacoliere, Mario Cardinali: "Stiamo andando verso il cattofascismo"

  • Chiude l'Oviesse alle Fonti del Corallo. Il sindacato: "Lavoratrici ricollocate in altri punti vendita"

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Terremoto di magnitudo 4,5 in Toscana, la scossa avvertita anche a Livorno

Torna su
LivornoToday è in caricamento