Livorno-Pisa, annullata la "giornata amaranto": validi gli abbonamenti

La decisione, in vista della gara del 26 ottobre, è stata presa dal presidente Aldo Spinelli in persona con il benestare del figlio Roberto

Spinelli conferma Breda: "Con il Chievo ha sbagliato, ma non rischia"

Annullata la "giornata amaranto" per Livorno-Pisa. La società amaranto, a differenza di quanto previsto inizialmente, ha infatti deciso di far comprendere all'interno degli abbonamenti anche il sentitissimo derby con i nerazzurri, in programma sabato 26 ottobre allo stadio Armando Picchi. Nessuna necessità di acquistare il biglietto quindi per tutti coloro che, in estate, hanno mostrato fiducia in società e squadra sottoscrivendo la tessera annuale, con la "giornata amaranto" che è stata spostata a data da destinarsi.

Una scelta presa dal presidente Aldo Spinelli in persona insieme al figlio Roberto, con i due che probabilmente, visto l'avvio di stagione complicato della squadra amaranto, hanno deciso di non chiedere un ulteriore sforzo economico ai 3.351 fedelissimi sempre presenti sui gradoni del Picchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Cecina, esplosione al bancomat della Cassa di Risparmio di Volterra: ladri in fuga con i soldi

  • Viale del Risorgimento, auto investe madre e figlio: grave 35enne

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 13 dicembre per vento forte: previste mareggiate

  • Cecina, violento scontro tra un'auto e uno scooter: gravissimo 52enne

  • Livorno-Benevento, le interviste. Tramezzani: "Mi rifiuto di pensare che la squadra non possa fare di più"

Torna su
LivornoToday è in caricamento