Le pagelle di Entella-Livorno: stecca l'attacco, ingenuo Di Gennaro

Male sia Murilo che Mazzeo, si salva il solo Raicevic che però gioca sempre spalle alla porta. L'errore del difensore, che causa il rigore, condanna gli amaranto

Livorno sconfitto all'esordio in campionato dall'Entella. Decide una rete nel primo tempo di Mancosu su calcio di rigore. Amaranto quasi mai pericolosi. 

Zima 6: inoperoso per quasi tutta la partita. Sul rigore nulla può.

Bogdan 6: ricomincia da dove aveva lasciato, garantendo sicurezza a tutto il reparto.

Di Gennaro 5,5: scomposto l’intervento che causa il rigore per l’Entella. Unica sbavatura di una buona partita.

Boben 6: Morra  è un cliente fastidioso, ma il russo lo affronta e lo contiene senza troppi problemi.

Morganella 5: l’ex Palermo stecca alla prima in campionato. In difficoltà nelle chiusure, non riesce mai ad arrivare sul fondo.

Agazzi 5,5: inizio in sordina per il regista amaranto che sbaglia più di un passaggio non riuscendo a far girare la squadra come dovrebbe.

Luci 6: spesso e volentieri si vede costretto a fare anche il lavoro di Agazzi e con il passare dei minuti finisce la benzina (73’ Del Prato sv).

Breda: "Gli episodi hanno fatto la differenza, ma dobbiamo crescere"

Gasbarro 6: non male la prova dell’esterno sinistro che riesce spesso e volentieri a mettere in difficoltà l’intero out sinistro ligure.

Rocca 5,5: solamente un lampo con il palo colpito nel primo tempo. Per il resto non riesce a creare superiorità numerica in attacco (69’ Stoian 5,5: si vede che ancora non è in condizione. Tocca pochissimi palloni).

Murilo 5: nessuna conclusione verso lo specchio e l’impressione che non abbia mai trovato la giusta posizione in campo (58’ Mazzeo 5: stesso discorso fatto per il compagno di reparto).

Raicevic 6: di stima e incoraggiamento. Gli lanciano 20mila palloni sperando in una sua giocata. Se si esclude un tiro nella ripresa, non ha mai l’occasione di battere a rete.

All. Breda 5,5: si affida, eccezion fatta per Morganella, alla squadra della scorsa stagione, ma la sua scelta non viene ripagata. Paga la sterilità dell’attacco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star, Chef Carrara a Livorno per trovare la migliore pasticceria

  • Spezia-Livorno, scontri con la polizia: rischio daspo per 23 tifosi amaranto

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • A scuola di livornese: origine, significato e funzioni del dé

  • Calcio in lutto per la morte di Nicola Fiorenzani, giovane attaccante dell'Acciaiolo

  • Da Hollywood a Livorno, Stanley Tucci tra i banconi del Mercato Centrale

Torna su
LivornoToday è in caricamento