Immuni, come scaricare l'app anti Covid-19

L'applicazione, sviluppata nel pieno rispetto delle norme sulla privacy, permette di ricevere una notifica nel caso in cui si sia stati a contatto con una persona risultata poi positiva

Dal primo giugno è possibile scaricare sul proprio cellulare l'app Immuni, un innovativo supporto tecnologico sviluppato per limitare la diffusione del Covid-19. L'applicazione, disponibile gratuitamente negli store di Apple e Google e il cui utilizzo non è obbligatorio, permette di ricevere una notifica nel caso in cui si sia stati a contatto con persone poi risultate positive al Coronavirus. Immuni è inoltre stata sviluppata nel rispetto della normativa italiana e di quella europea sulla tutela della privacy: nell'intero sistema dell'app non sono infatti presenti né saranno registrati nominativi o altri elementi che possano ricondurre all'identità della persona positiva, ma soltanto codici alfanumerici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immuni, come funziona

Quando le strutture sanitarie e le Asl riscontrano un nuovo caso positivo, dietro consenso del soggetto stesso potranno, con i loro operatori sanitari, inserire un codice nel sistema. A questo punto il sistema invierà la notifica agli utenti con i quali il caso positivo è stato a stretto contatto.

Immuni, come scaricare l'app

  • È possibile scaricare gratuitamente l'App negli store di Apple e Google a questo link: immuni.italia.it/download.
  • Per informazioni è possibile contattare il seguente numero verde, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20: 800 91 24 91.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento