menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lu.Mar, da operai a imprenditori: 30 anni di storia iniziati in un garage

Il 21 marzo 1991 Luca e Marco dismisero le tute e fondarono l'azienda che oggi festeggia il trentesimo compleanno: "Grazie a tutti i nostri dipendenti, collaboratori e clienti"

"Sai che facciamo? Ci mettiamo in proprio". Nasce così la storia della Lu.Mar, quando Luca Bernini e Marco Ceccherelli, operai alla Sintermar, dismisero le tute arancioni della manutenzione in area portuale e gettarono le fondamenta di quella che è divenuta una solida realtà nel settore dell'impiantistica elettrica,non solo livornese. Un garage per iniziare l'attività, un fruttivendolo come primo assunto - ancora oggi in organico e tra i dipendenti più apprezzati - e una storia che nasce esattamente 30 anni fa, il 21 marzo del 1991, con un compleanno che i titolari dell'azienda vogliono oggi festeggiare insieme alla squadra, ai collaboratori e ai clienti.

Lu.Mar, 30 anni di storia iniziati da un garage

Quarantacinque dipendenti e un indotto di un'altra decina di unità, sede in via Verga (zona Picchianti), è Luca Bernini a ripercorrere con l'orgoglio da ex operaio e poi imprenditore, lui che con l'amico Marco partì praticamente dal nulla, 30 anni di attività: "Partimmo dalla manutenzione dei mezzi meccanici alla Sintermar, da lì l'esperienza degli impianti elettrici sia civili che industriali, poi la specializzazione più specifica nel settore alberghiero e ospedaliero"

ragazzicantiere-3

"La nostra evoluzione è proseguita nei settori idraulici - racconta ancora Luca -, condizionamento e di impianti tecnologici, di videosorveglianza, sicurezza e antincendio, fino ai lavori in alberghi, ambienti universitari, edifici storici come la Normale di Pisa, Piazza dei Cavalieri, e quelli in strutture ospedaliere a Livorno, Pisa e Careggi. Lo abbiamo fatto nel tempo inserendo nel nostro organico tre ingegneri, integrando impianti elettrici e idraulici con la gestione complessiva anche da remoto. Questo anche nell'ottica dell'ultimo percorso che abbiamo imboccato, quello del mondo della nautica e degli yacht".

"Queste trenta candeline - conclude Bernini -, vogliamo spegnerle con tutti i nostri dipendenti, ai quali va il ringraziamento sentito dei due soci per aver creato tutti insieme, con dedizione e spirito di sacrificio, un gioco di squadra vincente come dimostra il progressivo salto di qualità che l'azienda ha avuto negli anni. Il nostro grazie va non solo a loro, ma anche a tutti i clienti e collaboratori che si sono affidati e si affidano al marchio di qualità della Lu.Mar".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Pulizia a vapore: tutti i vantaggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento