Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Centro / Via Giuseppe Verdi

Misericordia di Livorno, la festa per i 424 anni dalla fondazione

Celebrati oltre quattro secoli di servizio. Per l'occasione sono stati inaugurati due nuovi mezzi

Si è svolta in via Verdi la grande festa della Misericordia di Livorno, la più antica associazione di volontariato cittadino, nata ben 7 anni prima che Livorno venisse eletta al rango di città, che giovedì pomeriggio 29 agosto ha voluto celebrare i 424 anni trascorsi dalla sua fondazione. Dopo il ritrovo dei volontari in via San Francesco, sotto la targa che ricorda la prima sede dell'associazione poi andata distrutta dai bombardamenti, la cerimonia è proseguita fino all'inaugurazione finale di due nuove ambulanze che saranno al servizio dei cittadini.

La messa del vescovo Simone Giusti e la vestizione

Nel mezzo, un breve corteo che è partito dalla sede fino alla chiesa di via Verdi, dove è stato officiata la messa dal vescovo Simone Giusti. Durante la messa è stato effettuato il rito della vestizione, con il quale i volontari si impegnano sul Vangelo e sullo statuto della Misericordia a servire il prossimo con fedeltà ed umiltà e ricevono la Veste Nera. Indossandola, è il volontariato stesso che, simbolicamente, viene riportato nell'ombra dalla "ribalta": cancellando ogni tratto distintivo del volontario si torna nell'anonimato originario e nell'umiltà, restituendo alle sue opere la forza delle azioni semplici e concrete.  

Staderini: "Bastano passione e voglia per far parte della Misericordia"

"Basta la propria passione e la voglia di mettersi al servizio del prossimo - ha commentato Gianluca Staderini, commissario della Misericordia di Livorno - per entrare a far parte di questo gruppo. Non è semplicissimo trovare nuovi volontari, ma stasera la testimonianza è che la città di Livorno è molto attenta alle esigenza della città e lo fà per il tramite della Misericordia e io la ringrazio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misericordia di Livorno, la festa per i 424 anni dalla fondazione

LivornoToday è in caricamento