Stelle cadenti, questa notte il picco: tempo permettendo, ecco dove vederle a Livorno

Lo spettacolo delle Perseidi a partire dalle 22, ma la luna alta e il meteo incerto potrebbero disturbarne la visione. Meglio aspettare oltre la mezzanotte

Naso all'insù, un po' di pazienza e la speranza che il meteo non si metta di mezzo. Se la notte di San Lorenzo è da calendario la notte delle stelle cadenti, non tutti sanno che il picco massimo delle Perseidi sarà invece questa notte lunedì 12 agosto. E, meglio ancora, superata la mezzanotte, quando la luna si abbasserà sull'orizzonte rendendo più buio il cielo e dunque migliore la visione. Sempre che, tuttavia, il tempo non faccia brutti scherzi: già parzialmente velato durante tutta la giornata, le previsioni meteo ipotizzano anche la caduta di qualche goccia d'acqua in prima serata, con immediate schiarite a partire però dalle 22.

Stelle cadenti, dove vederle a Livorno

Passate le nuvole, il cielo si aprirà di nuovo e, se limpido, permetterà di vedere fino anche a cento stelle cadenti in un'ora. Occhi aperti, dunque, e sguardo in direzione nord est, verso Cassiopea, la costellazione riconoscibile perché a forma di "W". I posti migliori per vederle a Livorno? Valle Benedetta, Castellaccio, Montenero: insomma, lontano dalle luci della città. Ma come già raccontato in un altro articolo, ci sono anche posti sul mare in cui vale la pena andare per godersi una notte di stelle.

Potrebbe interessarti

  • Ferragosto e la battaglia dei gavettoni: tra divertimento e...risse

  • Ferragosto, i luoghi più amati dai livornesi per la tradizionale "spiaggiata"

  • Come combattere il caldo in macchina: trucchi e consigli

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Chiuso ristorante al Calambrone: scarse condizioni igieniche e pesce non tracciato: multato il proprietario

  • Anziano picchiato, spogliato e rapinato: 88enne in ospedale, si cercano due persone

  • Festa de l'Unità, in programma alla Rotonda c'è Maria Elena Boschi

  • Romito, bagnanti allarmati da invasione di meduse. Ma sarebbero ctenofori, innocui per l'uomo

  • Omicidio Gavorrano, arrestata una donna di Suvereto: sarebbe la complice del presunto killer

  • Isola d'Elba, gravissimo ragazzo di 16 anni dopo un tuffo: rischia la paralisi

Torna su
LivornoToday è in caricamento