Lavarsi le mani: i sette momenti in cui è essenziale farlo

Azione fondamentale per salvaguardare la propria salute e quella altrui, deve essere effettuata soprattutto in alcune circostanze

Come noto, lavarsi le mani è il gesto più semplice ed efficace con il quale proteggere la propria e l'altrui salute. Ecco perché si tratta di un'azione essenziale, da svolgere in particolar modo in alcuni momenti. Questi, come raccolto da uno studio della Royal Society for Public Health britannica, il quale ha inoltre evidenziato che una persona su quattro non dà sufficiente importanza alla pulizia della casa, sono:

  • prima di preparare e/o maneggiare il cibo;
  • dopo aver portato fuori la spazzatura;
  • dopo aver assistito familiari affetti da infezioni;
  • dover aver curato/toccato un animale;
  • dopo essere stati in bagno; 
  • dopo aver starnutito;
  • dopo aver maneggiato strofinacci e spugne sporche.

Per lavarsi correttamente le mani, bisogna tenerle sotto il getto d'acqua per un tempo minimo di venti secondi, sfregandole in maniera accurata con l'aiuto del sapone. E' necessario poi pulire le superfici della cucina e del bagno, oltre a cambiare frequentemente stracci, spugne e salviette.

Gli autori dello studio, infine, hanno osservato come il 23% delle circa 2.000 persone intervistate sia convinto che i bambini, per rinforzare il proprio sistema immunitario, abbiano bisogno di essere esposti a germi pericolosi. Si tratta di una credenza potenzialmente molto pericolosa, che può portare all'esposizione a gravi infezioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo a Livorno per venerdì 15 novembre: previsti temporali e forte vento

  • Maltempo, monitorate strade e corsi d'acqua. Salvetti: "Quadro impegnativo ma sotto controllo"

  • Maltempo, codice rosso per rischio idraulico: scuole chiuse a Livorno, Cecina e Collesalvetti

  • Maltempo: fiume Cecina in piena, evacuate 500 persone. Lippi: "Abbandonati da Governo e Regione"

  • Muore al casello di Rosignano, il cordoglio dei colleghi e della questura per il poliziotto autista

  • Rosignano, muore a 57 anni schiantandosi contro il casello autostradale

Torna su
LivornoToday è in caricamento