Caso Aamps, Articolo Uno: "Azzerare i vertici dell'azienda"

La reazione di Mdp dopo la denuncia del sindacato Usb per la sospensione "ingiustificata" di due lavoratori: "Clima intimidatorio da quando ci sono i 5 stelle". E Garufo (Pd) rincara: "Reintegrare subito i dipendenti"

Chiudere definitivamente la stagione di prevaricazione nei confronti dei lavoratori e azzerare il gruppo dirigente. È quanto afferma il capolista di Mdp-Articolo Uno Marco Chimenti dopo la denuncia fatta dal sindaco Usb secondo cui due lavoratori del'azienda sarebbero stati ingiustamente sospesi dal servizio e prossimi al licenziamento. "La gestione dell'Aamps, azienda ambientale controllata dal Comune di Livorno - dice Chimenti - è il perfetto esempio di cosa significa nel mondo a 5 Stelle la frase 'essere né di destra né di sinistra'. Significa unire all'incapacità di gestione dell'azienda, alla disorganizzazione massima della raccolta dei rifiuti, anche un reiterato comportamento di prevaricazione verso i propri lavoratori".

Chimenti: "Clima intimidatorio nell'azienda da quando ci sono i 5 stelle"

Chimenti ripercorre la gestione dell'azienda a partire dagli ultimi fatti. "L'ultima mossa dello scellerato gruppo dirigente di nomina grillina (chiedere di Lanzalone...) - dice Chimenti - è stata inviare una inedita e inopportuna lettera solo a quei dipendenti che si sono legittimamente candidati al consiglio comunale, in cui si 'ricorda' la subordinazione del lavoratore e si 'chiede' il silenzio sulla divulgazione di dati aziendali riservati. E poi sospendere due lavoratori, tra cui un esponente sindacale e candidato al consiglio comunale con vaghe accuse fatte da terzi senza alcun minimo riscontro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavoratori sospesi ingiustamente da Aamps: la denuncia di Usb

"Queste ultime 'mosse' - denuncia infine l'esponente di Mdp-Articolo Uno - si vanno ad aggiungere al clima intimidatorio e vessatorio che è calato sull'azienda da quando i 5 Stelle hanno 'preso' la gestione. Per tutti i comportamenti vessatori assunti nei confronti dei lavoratori in questi cinque anni e per la comprovata incapacità di gestione dell'azienda è necessario con l'insediamento della nuova amministrazione azzerare tutto il gruppo dirigente e allontanare nei limiti del consentito chi si è reso protagonista dei comportamenti suddetti. 'Né di destra, né di sinistra', come la storia insegna, significa alla fine stare convintamente a destra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Violenta lite a colpi di bottiglie in piazza XX Settembre, all'arrivo della municipale un uomo si denuda: due feriti

Torna su
LivornoToday è in caricamento