rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Venezia / Via della Madonna

Effetto Venezia, coppia non vuole indossare la mascherina e aggredisce gli steward

La donna, una 37enne di origine straniera, ha inveito anche contro la polizia intervenuta per riportare la calma ed è stata denunciata

Due steward di Effetto Venezia hanno lamentato di aver subito un'aggressione, prima verbale e poi fisica, da parte di una coppia di stranieri, in evidente stato di alterazione dovuto all'alcol. Necessario l'intervento delle forze dell'ordine che hanno denunciato una 37enne per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L'episodio è successo nella tarda serata di ieri, sabato 22 agosto. Secondo quanto ricostruito, i due addetti alla sicurezza hanno invitato, come da regolamento, due persone a indossare la mascherina durante la loro passeggiata all'interno della kermesse. La coppia però si è rifiutata di fare quanto detto loro e così è stata accompagnata al varco in via della Madonna. Qui, stando al racconto, l'uomo ha iniziato a offendere uno degli steward senza che quest'ultimo reagisse e successivamente l'ha aggredito fisicamente. Anche la compagna, una 37enne anche lei straniera, si è scagliata contro l'altro addetto colpendolo con calci e pugni. 

Gli altri volontari a quel punto hanno chiesto l'intervento della polizia che è subito intervenuta per evitare che la situazione potesse degenerare. L'uomo si è subito calmato mentre la donna ha offeso anche gli agenti e per questo è stata portata in questura dove è stata denunciata. "Il comportamento dei due addetti alla sicurezza è stato esemplare - raccontano i molti testimoni -, non hanno reagito alle provocazioni e non hanno mai messo le mani addosso alla coppia se non per difendersi quando sono stati aggrediti". 

In merito a quanto accaduto, il 4 settembre abbiamo ricevuto e pubblicato una lettera di replica da parte dei diretti interessati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetto Venezia, coppia non vuole indossare la mascherina e aggredisce gli steward

LivornoToday è in caricamento