rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Opere pubbliche, dalla Regione 450mila euro per dieci piccoli comuni della provincia di Livorno

A beneficiare dei finanziamenti saranno dieci amministrazioni comunali. L'assessore regionale agli Enti locali, Stefano Ciuoffo: "Investimenti mai messi in discussione nonostante la pandemia"

Erano 119 i piccoli comuni della Toscana con meno di 5mila abitanti che potevano accedere ai 5,7 milioni di uro di appositi finanziamenti erogati dalla Regione Toscana per l'anno in corso (altri 7,3 in previsione per il 2022, ndr). Tra questi, sono dieci quelli in provincia di Livorno che, presentando validi progetti per la realizzazione di opere pubbliche, hanno potuto approfittare della legge regionale 68 del 2011 ricevendo complessivamente dalla Regione 450mila euro.

Si tratta di Bibbona, Suvereto, Sassetta, Capraia Isola, Marciana, Rio, Campo nell'Elba, Marciana Marina, Capoliveri  e Porto Azzurro. Cifre che vanno dai 41 ai 58mila euro e che, come spiegato dall'assessore regionale agli Enti Locali, Stefano Ciuoffo, "consentiranno alle amministrazioni di realizza quelle opere che altrimenti faticherebbero a fare a causa di bilanci colpiti dalla pandemia e ridotti all'osso".

Ciuoffo: "Garantiti gli investimenti per i piccoli comuni"

"Di fronte ad un bilancio che ha subito ingenti tagli lineari per far fronte alle difficoltà dell'attuale crisi pandemica - ha spiegato l'assessore -, non abbiamo messo in discussione, ma anzi confermato e garantito, le risorse per gli investimenti per i piccoli Comuni". "Abbiamo introdotto alcune novità, frutto di una concertazione con l'Anci, come la possibilità di finanziare interventi sulle strade comunali - ha proseguito Ciuoffo -. Poi abbiamo finanziato tutti i comuni che avevano fatto domanda. E sono lieto che ciascuno abbia approfittato dell'occasione che la legge regionale 68 del 2011 metteva a loro disposizione. Così chi ha una popolazione poco numerosa e bilanci ridotti all'osso potrà investire in opere pubbliche e migliorie".

"Colpisce la notevole qualità dei progetti presentati - ha sottolineato Ciuoffo -, che siamo ben felici di finanziare nei limiti delle risorse a disposizione. Non a caso si tratta soprattutto di lavori sulla viabilità urbana, di parcheggi, di interventi sui cimiteri, efficientamento energetico, musei, edifici scolastici e abbattimento delle barriere architettoniche. Tutte opere che in genere le piccole amministrazioni faticano a realizzare, proprio a causa della scarsità dei fondi in bilancio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere pubbliche, dalla Regione 450mila euro per dieci piccoli comuni della provincia di Livorno

LivornoToday è in caricamento