menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Livorno, Luca Salvetti

Il sindaco di Livorno, Luca Salvetti

Coronavirus a Livorno, il sindaco apre l'unità di crisi: "Pronti al piano di emergenza"

Dopo il primo caso di un cinquantenne risultato positivo al Covid19, Salvetti ha riunito dirigenti, funzionari, vicesindaco e assessore al sociale in attesa delle disposizioni Asl

Aperta subito l'unità di crisi e pronti al piano di emergenza qualora dovesse arrivare indicazioni in merito dall'Asl. La reazione del sindaco di Livorno, Luca Salvetti, alla notizia del primo caso in città di positività al coronavirus è stata immediata. Il primo cittadino, appena informato dall'Asl Toscana Nord Ovest, ha riunito a palazzo civico la vicesindaco Monica Manucci, l'assessore al Sociale Andrea Raspanti, i dirigenti e i funzionari del Comune, in attesa di ricevere indicazioni per eventuali nuove misure da adottare.

Coronavirus, a Livorno il primo caso positivo: contagiato 50enne, è grave 

"A seguito della notizia del primo caso di Coronavirus a Livorno - scrive Salvetti sulla propria pagina Facebook - si è aperta l'Unità di Crisi. Adesso con la vicesindaco Monica Mannucci, l'assessore Raspanti, i dirigenti ed i funzionari siamo in Comune in attesa di informazioni per avviare le eventuali procedure che la Asl riterrà necessarie e per attuare il piano di emergenza alla luce del nuovo caso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ctt Nord, "Pensiero di Natale", premiate 120 classi livornesi. Foto

Giardino

Piante d'appartamento antimuffa: come eliminare l'umidità in casa

Attualità

Polizia, il nuovo questore si presenta alla città: "Comprensione e umanità, il territorio non si controlla militarizzandolo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento