rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Porto, postazione fissa di pronto soccorso in Darsena Toscana: ecco la firma che darà il via al presidio

Ad inizio settimana nero su bianco sulla convenzione tra l'Autorità Portuale e le organizzazioni coinvolte

La firma sulla convenzione prevista per l'inizio della prossima settimana, che vedrà protagonisti da una parte l'Autorità Portuale e dall'altra le associazioni coinvolte, sancirà l'installazione di un presidio fisso di pronto soccorso e gestione delle emergenze in Darsena Toscana. Le realtà che faranno parte di questo progetto sono Pubblica Assistenza Società Volontaria di Soccorso Livorno,  Croce Rossa Italiana, Misericordia di Livorno e Confraternita di Santa Lucia e la Misercordia di Montenero. 

Presidio medico in Darsena Toscana, Usb: "Avevano promesso almeno un'ambulanza, ma niente è stato fatto"

Nei mesi scorsi era stato in più occasioni il sindacato Usb, tramite la sezione Porto, a sollevare la questione. "Non più tardi di alcuni mesi fa - hanno sottolineato - si era svolto l'ultimo incontro tra la nostra associazione sindacale e il presidente Guerrieri nel quale, come sempre, era stata ribadita la necessità di dotare il nostro porto di una postazione medica h24 in Darsena Toscana. In quell'occasione erano stati forniti alcuni dettagli del percorso che finalmente sembra sia arrivato a conclusione. Adesso, subito dopo la firma sarà necessario allestire fin da subito tale presidio e renderlo definitivo". La battaglia di Usb per allestire un presidio simile va avanti da diverso tempo. "Si parla - evidenziano - di un'area con una massiccia presenza di lavoratori con la presenza di due terminal, Tdt e Sdt dove lavorano anche aziende Art 16 e 17 nonché altri appalti e autotrasportatori. Inoltre, nel periodo estivo si deve aggiungere la presenza dei numerosi passeggeri pronti ad imbarcarsi sulle navi Grimaldi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, postazione fissa di pronto soccorso in Darsena Toscana: ecco la firma che darà il via al presidio

LivornoToday è in caricamento