Il marchio Breaking Bad su mezzo chilo di hashish nascosto nella cabina armadio: arrestato 24enne livornese

Il giovane era stato fermato dalla finanza per un controllo sul lungomare di Antignano. La droga nascosta in un cofanetto nella propria abitazione

Il marchio di fabbrica, quel Walter White professore di chimica malato di cancro che si mette a spacciare droga per garantire un futuro alla famiglia. Di Breaking Bad, la serie di successo targata Netflix, c'è però soltanto questo, un adesivo appiccicato sui panetti di hashish ritrovati a casa di un 24enne livornese, poi arrestato dalla guardia di finanza.

Il set, senza luci e telecamere per le riprese, è il lungomare di Antignano, dove il giovane è stato fermato per un controllo dai cani antidroga delle fiamme gialle e trovato in possesso di un pezzo di fumo. Abbastanza per la successiva perquisizione in appartamento, dove i finanzieri hanno trovato mezzo chilo di hashish, suddiviso in cinque panetti, nascosto in un cofanetto all'interno della cabina armadio della camera da letto. Sequestrati anche un coltellino per tagliare la sostanza stupefacente e un bilancino elettronico di precisione. Su disposizione dell'autorità giudiziaria, per il 24enne sono quindi scattati gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento