Effetto Venezia, test sierologici gratuiti su base volontaria: la campagna di prevenzione in piazza dei Domenicani

L'iniziativa in programma venerdì 28 e sabato 29 agosto. Raspanti: "Screening e prevenzione per evitare una seconda ondata pandemica"

Test sierologici gratuiti e su base volontaria per verificare la positività al Covid-19. Questo quanto previsto venerdì 28 e sabato 29 agosto a "Effetto Venezia e dintorni", dove, in piazza dei Domenicani, verrà allestita, dalle 21 aifno alle 1, una postazione di "Movida si…cura", la campagna di prevenzione contro il Coronavirus promossa dall'assessorato regionale al Diritto alla salute. In caso di positività al test, gli operatori daranno poi indicazioni sui successivi passaggi per lo svolgimento del tampone molecolare necessario per verificare se l'infezione si trovi ancora nella fase acuta. Nella postazione, dove saranno presenti anche mezzi mobili del volontariato sociale (Misericordie, Anpas, Croce Rossa Italiana), sarà inoltre possibile effettuare, sempre su richiesta degli interessati, l'alcool test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raspanti: "Screening e prevenzione per evitare una seconda ondata"

"Livorno ha già ospitato l'iniziativa più volte a cavallo tra luglio e agosto - spiega l'assessore al sociale Andrea Raspanti -, ma abbiamo chiesto all'assessore Saccardi di prevedere due date supplementari in occasione di Effetto Venezia. Vogliamo ringraziare la Regione per aver accolto la nostra richiesta e i volontari per il prezioso lavoro svolto in questa importante iniziativa di screening e prevenzione. La strategia tesa ad evitare una eventuale seconda ondata pandemica si basa, tra l'altro, sull'esecuzione di test su larga scala e sulla sensibilizzazione al rispetto di tre regole fondamentali: distanza di sicurezza, igiene delle mani e utilizzo delle mascherine quando necessario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento