menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fatture false per 600mila euro, la scoperta della Finanza in un'impresa edile: dodici denunciati

L'azienda rilasciava documenti fittizi utilizzati da altre ditte per evadere le imposte. L'imprenditore, inoltre, ha nascosto al fisco guadagni per 240mila euro

Dodici persone, otto di nazionalità albanese e quattro livornesi, sono state denunciate dalla guardia di finanza per occultamento di documentazione contabile all'emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti al termine di un'indagine che ha permesso di scoprire un'impresa del settore edile che avrebbe emesso fatture false per 600mila euro. Le fiamme gialle sono risalite a questa ditta, come si legge in una nota inviata, grazie alla frammentarietà della documentazione reperita in occasione di un'indagine fiscale. L'azienda, pur risultando attiva nei lavori edili e di muratura, presentava dati contabili che manifestavano una ridotta e incoerente capacità produttiva, con alti ricavi e costi irrisori. Le investigazioni hanno portato poi i finanzieri ad appurare le reali caratteristiche dell'azienda, risultata "cartiera" e deputata, seppur in parte, al rilascio di documenti fittizi utilizzati da altri per evadere le imposte. 

finanza-8

Secondo quanto ricostruito, è stato accertato come l'impresa in questione abbia emesso e mischiato nei documenti fiscali anche fatture relative a transazioni in tutto o in parte inventate, nei confronti di 11 aziende (di cui una a Prato, una a Cecina e nove a Livorno) delle quali 7 gestite da cittadini albanesi e 4 da italiani, al fine di consentire notevoli vantaggi, potendosi dedurre dai redditi costi in realtà mai sostenuti. A conclusione delle indagini è emerso che l'imprenditore, un albanese residente a Livorno, oltre ad aver omesso la presentazione delle dichiarazioni annuali ai fini delle imposte dirette e dell'Iva per gli anni d'imposta 2014 e 2017 e ad aver nascosto l'incasso di ricavi per 240mila euro, con un'Iva evasa per 15mila, ha conseguito proventi illeciti per 192mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento