rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Venezia / Via del Forte San Pietro

Venezia, derubata mentre porta il cibo ai gatti: "Mi prendo cura di loro da una vita, sono amareggiata"

La delusione di Maria Luisa, la donna che da anni si occupa di alcune colonie feline della città: "Non mi era mai capitata una cosa del genere, qualcuno potrebbe avermi seguita"

Maria Luisa è una signora in pensione e da ormai 25 anni si occupa di portare il cibo e di prendersi cura di diverse colonie feline certificate. Molto conosciuta e ben voluta in città, durante la visita ad una di queste, situata all'interno degli ex macelli comunali nel quartiere della Venezia, Maria Luisa è stata tuttavia vittima di un episodio spiacevole che l'ha lasciata esterrefatta. Ovvero, il furto del portafoglio, lasciato incustodito nella borsa giusto il tempo di dare da mangiare ai gatti e rubatole proprio in quel frangente. "Sono entrata nell'area degli ex macelli con la borsa - racconta a LivornoToday -, poi l'ho lasciata in una stanza e sono andata a portare il cibo agli animali che si trovano all'interno dell'ex centro sociale Forte San Pietro. In tutto sarò stata via dieci minuti: quando sono tornata a prendere le mie cose mi sono resa conto che la borsa fosse più leggera e guardando dentro ho visto che mancava il portafoglio".

Una grande amarezza, non tanto per i 60 euro rubati ai quali si aggiunge la seccatura di dover rifare i documenti, quanto per il gesto in sé. "Sono rimasta scioccata per quanto era accaduto - prosegue Maria Lusia che in Venezia è come se fosse di casa -. Credo che qualcuno mi abbia seguito e poi ha aspettato che mi allontanassi per rubarmi il portafoglio. Ci sono rimasta molto male, da moltissimi anni mi prendo cura dei gatti e non mi era mai successa una cosa del genere. Questa mattina sono andata a fare denuncia dai carabinieri, speriamo possa servire a qualcosa". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, derubata mentre porta il cibo ai gatti: "Mi prendo cura di loro da una vita, sono amareggiata"

LivornoToday è in caricamento