Ubriaco e con la patente scaduta tenta di fuggire alla polizia: denunciato 28enne

L'uomo non si è fermato all'alt degli agenti e, una volta fermato, ha subito ammesso di avere un tasso alcolemico sopra il consentito

Si era messo alla guida della propria auto pur sapendo di avere un tasso alcolemico sopra il consentito e quando ha visto una volante della polizia intimargli l'atl ha cercato di fuggire. Per questo un pisano di 28 anni ma residente a Livorno è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale, nonché multato dato che guidava con la patente scaduta. L'episodio è avvenuto nella notte del 16 maggio a Siena. I poliziotti, durante dei controlli, hanno intimato l'alt a una Polo Volkswagen che invece di accostare ha proseguito la sua marcia. Raggunta e fermata in prosimità di viale Don Minzoni, sono scattati gli accertamenti del caso. Il conducente, stando a quanto riferito dagli agenti, ha subito ammesso di essere ubriaco e di non essersi fermato perché aveva dei precedenti analoghi per abuso di alcool. Spiegazioni che però non gli hanno evitato una denuncia e una multa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, livornesi al voto: "Ecco la prima cosa che deve fare il nuovo sindaco"

  • Cronaca

    Scoperta storica: in un magazzino 15 anfore antichissime

  • Cronaca

    Stalli blu, arrivano 25 nuovi parcheggi: come cambia la sosta

  • Elezioni comunali 2019

    Campagna elettorale, Salvetti sfida Romiti: ma il confronto dell'ultimo giorno non si farà

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019, il fac-simile della scheda elettorale

  • Allegri, addio alla Juventus tra ippodromo, gabbione e 5 e 5

  • Stagno: investita sull'Aurelia, gravissima una 28enne

  • Bruciati, no all'accordo tra candidati sulla campagna elettorale: "Proposta discriminatoria"

  • Romito, scontro tra due auto: donna in ospedale

  • Striscione contro Salvini, Pacini (Pap): "Piazza XX è una zona multiculturale, lui non era il benvenuto"

Torna su
LivornoToday è in caricamento