Cronaca Portoferraio

Isola d'Elba, rianimato dopo un arresto cardiaco a bordo del traghetto: grave 50enne

L'uomo è stato soccorso in un primo momento da un medico in vacanza che si trovava a bordo della nave

Un turista del Mugello di 50 anni è in gravi condizioni dopo essere stato colto da un malore a bordo del traghetto Moby Niki nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 giugno. L'uomo è andato in arresto cardiaco poco prima che la nave lasciasse il porto elbano ed è stato soccorso da un medico in vacanza che si trovava a bordo del natante. Immediata poi la chiamata al 112 che ha inviato sul posto un'ambulanza della Misericordia di Portoferraio con il medico del 118.

All'arrivo dei soccorritori il 50enne si era ripreso ed era cosciente, ma poco prima di essere trasferito sull'ambulanza ha avuto un altro malore. È stato a que punto che è stato deciso il suo trasferimento al pronto soccorso di Portoferraio dove era stata allertata la shock room. Una volta arrivato, l'uomo è andato nuovamente in arresto cardio circolatorio e il personale medico ha subito praticato le manovre di rianimazione fino a quando il cuore del turista non è tornato a battere. Una volta stabilizzato, è stato trasferito con l'elisoccorso a Pisa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, rianimato dopo un arresto cardiaco a bordo del traghetto: grave 50enne

LivornoToday è in caricamento