Scuola, Liceo Cecioni: torna la didattica a distanza alternata alle lezioni in presenza. La vicepreside: "Mancanza di spazi"

Le novità a partire dal 19 ottobre: "L'aumento dei contagi non c'entra, serve un po' di posto in più per garantire la sicurezza di tutti". Al Vespucci una settimana di didattica mista: "Sarà anche un test per vedere la reazione dei ragazzi e dei professori"

Alternanza di didattica in presenza e a distanza per le classi al liceo Cecioni e didattica a modalità mista all'istituto Vespucci-Colombo, con alunni a casa e docenti in classe. Queste le novità che entreranno in vigore a partire da lunedì 19 ottobre nei due istituti: nella scuola di via Chiarini si protrarranno per una settimana, in quella di via Galilei almeno fino alla fine di novembre. I dirigenti di entrambe le strutture, tuttavia, assicurano che quanto stabilito non abbia nulla a che fare con l'aumento dei casi di Coronavirus: "Si tratta di decisioni prese per la mancanza di spazi - fanno sapere -. Si tratta anche di un test per non farci trovare impreparati qualora arrivassero direttive dal governo". 

Scuole livornesi, torna la didattica a distanza. Paladini (Cecioni): "La mancanza di spazi alla base della decisione"

cecioni

Al liceo Cecioni, come sottolineato dalla vicepreside Cecilia Paladini, la decisione è arrivata in seguito alla mancanza di spazi destinati ad ospitare in sicurezza tutte le classi del liceo: "L'andamento dei contagi non c'entra assolutamente niente - sottolinea -, noi abbiamo solamente una classe in quarantena e la situazione è pressoché analoga a quella delle altre scuole di Livorno. Si tratta solamente di una questione di spazi: finché non ne avremo qualcuno in più per garantire la sicurezza di tutti, dovremo adottare questa soluzione. Già ad inizio anno, vista la situazione generale, avevamo annunciato che le prime settimane sarebbe state di prova. Per noi, comunque, rimane fondamentale che i ragazzi vengano a scuola e continuino a lavorare in presenza, e non potendo garantire aule adeguate per tutti al momento abbiamo optato per un sistema di turni. C'è poi la problematica legata ai pendolari - aggiunge -: ne abbiamo molti da tutta la provincia ed il servizio dei trasporti, in questo momento, non è in grado di sostenere le tante necessità".

Come specificato da una circolare (consultabile a questo link), ecco come cambieranno le lezioni al Cecioni: l'orario si articola in 3 giornate di lezione in presenza (durata 60 minuti) e altrettante a distanza (durata 45 minuti). Per queste ultime, gli insegnanti utilizzeranno la piattaforma Google Gsuite e avvieranno la videolezione utilizzando Google Meet all'interno di Google Classroom. All'inizio del meeting, l'insegnante avrà cura di rilevare la presenza delle studentesse e degli studenti e le eventuali assenze. L'assenza deve essere giustificata allo stesso modo delle assenze dalle lezioni in presenza. 

Scuola, test antigenico nei casi sospetti: al via i tamponi rapidi. L'ordinanza della Regione

Barone Marzocchi (Vespucci): "Un test per non farsi trovare impreparati"

scuola vespucci-2

Diversa la situazione all'istituto Vespucci, dove dal 19 al 24 ottobre sono previste le elezioni per il rinnovo degli organi collegiali, la consegna dei dispositivi touch e alcuni lavori di adeguamento delle classi: "Abbiamo concentrato in questa settimana una serie di attività - spiega la dirigente Francesca Barone Marzocchi -, ragion per cui sarà necessario organizzare importanti interventi di sanificazione prima del rientro in classe degli studenti. Quei giorni rappresenteranno per noi una sorta di test grazie al quale capiremo quale potrebbe essere la risposta dei nostri ragazzi e della scuola in caso dovessimo organizzare un periodo di didattica a distanza all'improvviso. La Dad di aprile e maggio - aggiunge la dirigente - è stata fatta in una situazione di totale emergenza: adesso c'è la necessità di ripensare tutto il sistema scolastico cercando di farsi trovare pronti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come specificato da una circolare (consultabile a questo link), ecco come saranno le lezioni a distanza al Vespucci: la durata sarà di 45' in videoconferenza e 15' di pausa. I docenti sono tenuti a recarsi nelle aule cinque minuti prima dell'inizio delle lezioni. La piattaforma usata sarà Gsuite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento